x

x

Tiroidectomia eutirox

buongiorno,

sono stata tiroidectomizzata un mese e mezzo fa per basedow di vecchia data e aggressivo. Da un mese, gradualmente sono passata da 50 di eutirox per 7 giorni a 75 per 15 giorni e da una settimana sono a 100 di eutirox. Sono alta 1.77 e peso 70 kg. L'ultimo prelievo l'ho fatto 12 giorni fa e avevo il tsh a 35. Il problema è che dopo due giorni dall'assunzione di 100 di eutirox ho cominciato ad avvertire i seguenti disturbi in maniera pesante: attacchi di panico, ansia elevata per tutto il giorno, tensione muscolare e tic ai muscoli e forte nervosismo, insonnia (che in verità non è mai sparita anche da prima l'operazione); assumo il lobivon per l'ipertensione e mi regola anche il battito cardiaco, pero' sento che il cuore pulsa di piu' durante il giorno e se non prendo la pastiglia corre veloce. La mia endocrinologa mi aveva avvisato che andava piano con l'aumento dell'Eutirox, perchè i passaggi non per tutti sono "facili" e quindi preferiva un aumento graduale; pero' vorrei capire se devo resistere con questi disturbi (sono 10 giorni che sono sofferente cosi) perchè dovuti all'assestamento o fare un prelievo e vedere che succede ormonalmente parlando. Devo dire che quando sono stata operata ho avuto tanti dolori muscolari che ora sono diminuiti ma sono apparsi questi attacchi di panico, nervosismo e ansia che io non riesco a gestire perchè tanto forti :( da cosa puo' dipendere? dall'ipotiroidismo molto forte in corso? dall'assestamento del dosaggio? come calcio sto integrando e i valori sono regolari per ora, dovro' controllare la vit. D perché non so i suoi livelli. grazie a tutti. ps chiamo la mia endocrinologa al piu' presto perché proprio è una situazione pesante da sopportare, intanto attendo un vostro graditissimo parere e consiglio GRAZIE MILLE!!
[#1]
Dr.ssa Anna Rita Carli Endocrinologo, Diabetologo 63 2
Gent.ma,
i sintomi che lei riferisce sono probabilmente legati a questa fase di assestamento (iper-ipotiroidismo), specie se ha alle spalle una storia di ipertiroidismo non ben compensato per lungo tempo.
Deve portar pazienza e ritagliare sulla sua persona il dosaggio di L-tiroxina (se sente che con 100 mcg è maggiore la tachicardia ed il nervosismo può fare 75 alternato a 100..).
Nel frattempo che i livelli ematici di TSH si assestino, è consigliabile il riposo ed una dieta ricca di verdura (evitando soia e brassicacee), sale iodato e se possibile aria di mare.

Cordiali saluti

Dr.ssa ANNA RITA CARLI
Medico Chirurgo
Specialista in Endocrinologia e Diabetologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr. Carli,

seguiro' alla lettera i suoi consigli perché veramente non sapevo cosa fare per allievare la sintomologia così forte e ingestibile. Grazie ancora tantissimo! grazie grazie grazie

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto