Utente 102XXX
Sin da piccolo, mio figlio ha sofferto di chetosi: se aveva febbre cominciava a vomitare e lo stick per la prova dell'acetone diveniva viola. In una giornata con acqua e zucchero tutto passava.Mio figlio è sempre stato magrissimo e tutt'ora lo è. Ha 23 anni, ma proprio sabato di ritorno da un pranzo e cena con gli amici, lamentando nausea e avendo in casa lo stick glielo ho fatto provare ed è risultato che era positivo, non al massimo, ma pur sempre positivo. Ieri mattina ha rifatto il test ed era tutto a posto. Ho letto che negli adulti la presenza di acetone può essere dovuta al diabete . Sono molto preoccupata. Può rispondermi?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Nell'adulto la comparsa di chetosi richiede sempre l'accertamento di causa, in quanto può essere conseguente a malattie importanti come il diabete; anche sforzi, stress emozionali e fisici, un'alimentazione povera di carboidrati possono determinare chetosi.

E' utile, pertanto, che ne parli con il suo curante per un idoneo iter diagnostico.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 102XXX

Gentilissimo Dott. Quatraro, ho già parlato con il curante e mi detto che non c'è bisogno di alcun accertamento, le analisi di circa un anno fa, portavano i seguenti valori di glicemia: 89. Ma se lei dice che sono necessari li faremo di nuovo. Voglio precisare che mio figlio non beve tanto, non soffre di poliuria (credo che siano sintomi di diabete). Ed infine un'altra cosa: gli stick per il controllo della glicemia nelle urine sono affidabili?Tengo a precisare che sono negativi quelli effettuati da mio figlio. Grazie per la sua risposta.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile signora,
gli stick sono sufficientemente affidabili,
sicuramente , ovvio, non quanto i dosaggi effettuati nei laboratori,
ma pur sempre utili per un orientamento diagnostico.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 102XXX

Grazie mille Dottore, ma lei ritiene necessari esami di laboratorio? Le volevo dire che mio figlio è sempre stato molto magro. Ora è 55 kg ed è alto 173 cm. Non ha avuto dimagrimenti, anche suo padre è magro e da giovane lo chiamavano addirittura " lo smilzo". Il non bere abbastanza può incidere sulla presenza di corpi chetonici. Mi ricordo, una volta, dalle analisi delle urine era risultato un peso specifico di 1032 e la presenza di proteine a 20 ( da 0 a 20).Rifatte poco dopo tutto nella norma. Grazie di nuovo della sua celere risposta.

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile signora,
le sue attenzioni sono già ottima espressione di tutela per suo figlio.

Alludevo semplicemente ad una visita medica che potesse, con un corretto e successivo iter diagnostico, escludere la presenza di patologie,
non riferendomi al diabete ma ad una valutazione complessiva ed un corretto inquadramento dell'apparato digerente (ad es. intolleranze, motivi di magrezza, etc.).

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente 102XXX

Gentilissimo Dottor Quatraro, grazie di nuovo per aver risposto ancora. Io continuo ogni mattina a far ripetere lo stick per il controllo della glicemia e dei corpi chetonici a mio figlio che a dire il vero si è stancato. Comunque i risultati sono sempre negativi. Mia nonna ha la macchinetta per provare la glicemia su sangue. Con quella starò più tranquilla. Purtroppo ho chiesto a mio figlio di fare analisi complete, ma non ne vuole sapere. Grazie di nuovo!

[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Di nulla.

Mi ritenga disponibile.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente 102XXX

Medici come Lei se ne trovano davvero pochi! Mi scusi se torno a disturbarla ! Gli stick, possono dare falsi negativi? E la macchinetta? Può ancora una volta rispondermi? Ritiene necessario fare il test delle urine in laboratorio? GRAZIE,GRAZIE,GRAZIE!

[#9] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Rispetto al laboratorio il dato può essere solo maggiormente approssimato, comunque attendibile per i dovuti orientamenti

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it