Utente 139XXX
Buonasera. Avevo bisogno di sapere tra quanto tempo devo ripetere l'ecografia alla tiroide visto che il mio medico e l'ecografista mi hanno dato tempi diversi. All'ultimo controllo risulta: "A livello del lobo tiroideo destro, in sede caudale, permane riconoscibile formazione nodulare isoecogena, tenuamente ipoecogena, attualmente con diametro massimo stimabile in 5,4 mm (non significativamente modificata rispetto al precedente). La vascolarizzazione è periferica. Non altre lesioni nodulari tiroidee. Pervi i vasi del collo. Piccoli linfonodi ovalari ed omogenei in sede laterocervicale bilaterale sub-centimetrici. Regolari le ghiandole sottomandibolari e parotidi."
All'epoca dell'eco gli esami del sangue erano perfetti e l'ultimo controllo a cui si riferisce il referto risale a 4 anni fa.
L'esame è stato fatto ad aprile 2012. Quando è meglio ripeterlo?
Grazie infinite.

[#1] dopo  
Dr. Antonino Restuccia

24% attività
4% attualità
12% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
In virtù della stabilità dimensionale del nodulo,della scarsa aggressività di qualsivoglia patologia tiroidea credo sia sufficiente un controllo ecografico a 12 mesi.
Accompagni sempre gli esami di laboratorio del profilo tiroideo all'ecografia.

Mi consulti se ha bisogno

Saluti
Dott. Antonino Restuccia

Per consulti prendere appuntamento via mail o cell.: Joppolo (VV) o CZ

[#2] dopo  
Utente 139XXX

buongiorno ho eseguito l'esame ecografico ad un anno dal precedente come da lei consigliato.
il risultato: Tiroide in sede, di normali dimensioni. Nella porzione più caudale del lobo di destra permane riconoscibile la formazione di morfologia nodulare,iso-ipoecogena, del diametro massimo di 5 mm (invariata rispetto al precedente esame. In entrambe i lobi tiroidei,in regione para-istmica,si riconoscono alcune piccole aree ipoecogene a morfologia allungata, il rilievo è maggiore a sinistra dove quella di maggiori dimensioni presenta un diametro massimo di circa 6 mm(iniziali formazioni colloido-cistiche?); in considerazione del loro primo riscontro, si consiglia rivalutazione nel tempo e a giudizio clinico eventuale confronto con i dati laboratoristici.In regione laterocervicale bilateralmente si riconoscono linfonodi ovalari, ipoecogene, con ilo centrale iperecogeno,del diametro di circa 13mm.
Nella norma le ghiandole salivari maggiori.
Invariato il resto.


La domanda è: ora andrò a fare l'esame del sangue per gli ormoni tiroidei e nel caso fossero regolare, come mi auguro, tra quanto dovrei rifare l'ecografia? La situazione della mia tiroide è grave o può essere ritenuta nella norma? Per maggiore chiarezza sia mia madre che 2 delle mie 3 sorelle hanno formazioni nodulari multiple alla tiroide e prendono la pastiglia per l'ipotiroidismo....


Grazie mille