Utente 142XXX
Gentili dottori, sono una ragazza di 31 anni e da circa tre anni, mi sottopongo a periodici controlli alla tirode poiché mi furono riscontrati dei noduli.
Fino ad oggi, il medico mi ha consigliato di tenermi semplicemente sotto controllo e ripetere l'ecografia tiroidea e i dosaggi ormonali ogni sei mesi per valutare l'evolversi della situazione. Nell'ultima ecografia si nota un cambiamento: i preesistenti noduli conglobati nel lobo sinistro sembrano trovarsi in una fase degenerativa, in quanto si nota la presenza di colloide.
Nel lobo destro, invece, oltre all'unico nodulo precedente, ce ne sono altri tre...tutti comunque in una fase degenerativa. Il più grande è di 18 mm.
Per quanto riguarda i dosaggi ormonali, FT3, FT4 e TSH sono nella norma; la tireoglobulina, che è sempre stata un po' più alta rispetto alla norma, è alterata di molto: i valori di riferimento fissano un limite massimo a 55, mentre il mio valore è 149. Da qualche mese, pur mangiando regolarmente, noto un dimagrimento visibile a tutti.
Non sono stata mai grassa né robusta; temo però che il dimagrimento sia da attribuire a un cattivo funzionamento della ghiandola.
E' possibile? Nella mia famiglia ci sono altri casi di problemi alla tirode. Ad una zia di 46 anni è stata adirittura asportata. Secondo voi, non sarebbe il caso di fare una terapia?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
Gentile utente la tireoglobulina viene oggi considerata solo nel follow up dei carcinomi differenziati della tiroide, al di fuori di tale indicazione rappresenta solo l'espressione di un qualsiasi incremento volumetrico della ghiandola e pertanto e' aspecifico. Se gli ormoni sono nella norma non c'e' alcuna relazione con il suo dimagrimento. Ritengo peraltro fondamentale praticare un agoaspirato ecoguidato per meglio stabilire la natura dei noduli.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino