Utente 291XXX
Salve,ho 22 anni,scrivo per un problema estetico relativo alla zona petto. Da bambino ero grasso e lo sono stato fino ai 15-16anni,durante la pubertà sono dimagrito molto sulla pancia ma il petto ha sempre avuto una forma a tetta. Ho cominciato a frequentare palestra a 18 anni per questo motivo ma adesso pratico questo sport seriamente da 2 anni perché mi piace. il petto comunque é migliorato molto nella parte alta,direi che li adesso ha una bella forma,e quanto contraggo il muscolo pettorale si vede anche e al tatto é duro,tuttavia nella zona intorno al capezzolo e sotto ,il petto assume ancora la forma tipica di un seno ed é cadente verso il basso. Non riesco proprio a toglierlo. Non sono sovrappeso,non ho neppure la pancia ed avrei un fisico discreto se non fosse per il petto. Ad accentuare ancora di piú la cosa é il buco nello sterno che ho dalla nascita,credo che si tratti di pectus excavatum..
adesso non so se si tratti di ginecomastia,lipomastia o altro ancora e come risolvere questa cosa,posso anche mandare in privato le foto del petto se puó servire a qualcosa.
grazie,attendo risposta :)

[#1] dopo  
Dr. Paolo Michele Giorgi

24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
LUCCA (LU)
VINCI (FI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Buongiorno, con ogni probabilità si tratta di una forma mista: adipoginecomastia. Naturalmente avrei bisogno di visitarla per capire ed eventualmente integrare la visita con una ecografia mammaria per vedere la quota grassa e quella ghiandolare. Se la quota ghiandolare fosse significativa occorre escludere situazioni di eccesso di estrogeni con opportune indagini. La terapia in linea di massima nella sua fascia di età è chirurgica.
dr Paolo Michele Giorgi
spec. in andrologia ed endocrinologia, perfez. in sessuologia clinica
Master in Andrologia