Utente 415XXX
Buongiorno,
Sono una mamma di 37 di due bimbe, una di 6 e la più piccola di soli 6 mesi.
Tra le due gravidanze ( a distanza di circa 12 mesi dalla prima ) avevo avuto un episodio di anemia e di calo della funzione tiroidea con valori ft3 e 4 bassi. L endocrinologo di alla mi prescrisse l'Eutirox ma solo dopo un altro esame del sangue , dove si evinse che tutto era ripreso normalmente. Così non assunsi più l'ormone. Nella seconda gravidanza tutti gli esami sembravano sregolati fino al 4 mese poi non ho più controllato.
Oggi a distanza di circa 4/5 mesi, allattando al seno la piccola ho avuto episodi di eccessiva stanchezza , nervosismo eccessivo e prima un calo di peso veloce, poi un aumento di 3/4 in pochi giorni . Inoltre , stipsi alternata da 3/4 scariche al giorno e difficoltà a dormire, e avverto un " nodo in gola" e una forte ansia.
Ho eseguito delle analisi vi riporto i risultati degli esami relativi alla tiroide ed alla carenza di ferro:

- saturazione della trasfer. 325 (180-380)

- ferro 44microgr (60-140)
- t3 1,82 (2-4,30)
-t4 4,86 (7,6-17,90)
-tsh 104,961(0,550-4,780)
- ves 17 ( <15)
- anti tireoglobuline 8.09 (fino a 4.11)
- anti tireoperossidasi 1833.33 fino a 5,61

Il resto dei valori del emo cromo sono nella norma
inoltre ho affettato una eco alla tiroide che ha evidenziato

Tiroide in sede aumentata di dimensioni , lobo di destra 62x24x40mm, lobo di sx 62x24x36' istmo tiroideo spessore 12 mm)
Profili arrotondati , struttura diffusamente ipoecogenica .
Nessun nodulo o tumefazione

L'endocrinologo ha decretato che ho una tiroidite di hashimoto, e che dovrò prendere l'ormone per compensare a quello che la mia fiorire non fa .
Vorrei un parere sugli esiti e vorrei domandare se per caso la gravidanza o l'allattamento non abbiano influito e visto il periodo di forte stress sia fisico che emotivo sto affrontando, non rendano questa disfunzione passeggera.
Nel senso che possa riprendere a funzionare una volta che le cose si tranquillizzino per me. Inoltre se dovessi iniziare la cura , e la tiroide riprendere non è che la cura potrebbe farmi male ? Come me ne accorgo se tutto ritorna alla normalità ?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Lo stato attuale, sembra confermare una condizione di ipotioidismo conclamato da verosimile tiroidite autoimmune. Cosi' come confermato dal Suo endocrinologo.
La terapia va assolutamente iniziata e continuata, sino al compenso completo, col rientro nella normalita', dei valori di TSH e FT4.
Il trattamento va inteso come sostitutivo della funzione ghiandolare.
Se necessario, e questo solo il tempo lo potra' stabilire, anche per tutta la vita.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Utente 415XXX

Grazie mille per la risposta . Attualmente sono in cura con 50 microgrammi di Levotiroxina da aumentare a 75 tra pochi giorni.

[#3] dopo  
Utente 415XXX

Buongiorno,
a distanza di un anno, ho smesso di allattare da 5 mesi e sto cercando perdere peso accumulato con la gravidanza.
Ho effettuati i controlli dei valori tiroidei e sono tutti nella norma. Compresi gli anticorpi.
Assumo tiche 75, il problema che nonostante stia attenta alle intolleranze e alla dieta non riesco a perder peso.
A breve farò ancora una eco e degli esami di controllo.
Mi domando però se la terapia che assumo "magari" non sia insufficiente per riattivare il metabolismo.
I cm calano ma non il peso. L'edocrinologo sostiene che sia ritenzione idrica e che sia causata dalle intolleranze.
Frumento, latte vaccino, lieviti. Che eliminandoli dovrei sbloccarmi. Che ne pensa?

Altra domanda, essendo rientrati i valori, come posso sapere se questa normalizzazione sia dovuta alla terapia e non al fatto che la tiroidite sia rientrata?
Mi rendo conto della contraddizione delle mie domande ma vorrei capire.

Inoltre vorrei sapere se essendo affetta da Hashimoto io sia più a rischio di Tumore mammario.
Ogni anno faccio pap test e visita ginecologica con eco al seno. Oltre ad una auto palpazione come indicata dal ginecologo.
Grazie in anticipo.