Utente 430XXX
Gentilissimo staff di Medicitalia,
Mi rivolgo a voi per ricevere una risposta in merito ad analisi effettuati sulla mia tiroide. Sono una donna di 37 anni
Premetto che ad ottobre mi era stata diagnosticata tiroidite di hashimoto . Tsh un po alto ft4 normale ed ft3 normale. Iniziai pertanto ad assumere eutirox 25 per circa 1 mese poi , non del tutto convinta della terapia e forse inconsciamente non pronta ad accettare di seguire a vita una terapia decisi di interrompere e consultare un altro specialista il quale mi disse comunque di rivederci tra 3 mesi e valutare l evolversi della situazione ( non prendendo quindi eutirox) e di ripetere analisi. Il mese in questione è giunto, siamo a marzo e ho ripetuto analisi : tsh 6.19 ( o.39-5.60)
Ft4 1.07 (0.61-1.18)
Ft3 5.07 (2.5-4.0)
Quindi questa volta il mio ft3 è salito un po oltre il limite consentito. Adesso sono in attesa il 13 marzo di rivedere il mio specialista per la valutazione..ma sinceramente sono terrorizzata all idea possa essersi trasformato in ipertiroidismo. Potreste gentilmente darmi il vostro parere a riguardo? Di che cosa si tratta? Sempre ipotiroidismo oppure ipertiroidismo?
Vi ringrazio infinitamente in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Francesco Ciociola

28% attività
0% attualità
12% socialità
ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR)
MILANO (MI)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
Sulla base del TSH oltre il range di riferimento la sua tiroide è pigra nel normale funzionamento con FT4 che risulta regolare e con FT3 lievemente alto. Ricordo che FT3 deriva sostanzialmente dal metabolismo in periferia dell' FT4 che è il principale ormone prodotto dalla sua tiroide sotto la spinta del TSH.
A ciò bisogna aggiungere che ciascuno di questi 3 ormoni persiste nel circolo con tempi diversi tra loro tanto che il TSH si modifica molto lentamente rispetto agli altri 2 .
Nel caso specifico oltre alla visita della paziente sarebbe utile valutare il profilo degli auto anticorpi della tiroide ed eventualmente la ecografia.
Cordiali saluti
Dr. francesco ciociola

[#2] dopo  
Utente 430XXX

Gentilissimo Dott. Ciociola,
innanzitutto la ringrazio per aver prestato attenzione alla mia richiesta
Vorrei chiederle più nello specifico se esclude un ipertiroidismo quindi, perchè davvero non so cosa pensare
Ad ottobre e a novembre eseguii dietro consiglio specialistico una eco , tiroide pseudo nodulare ma non destava preoccupazione. Lo specialista mi disse che era solo da tenere sotto controllo con dosaggio eutirox. Avendo cambiato specialista, come anticipavo nel mio messaggio precedente, credo il 13/03 mi chiederà lei stessa una nuova eco
Un'altra domanda gentilissimo dottore, cosa sono gli auto anticorpi della tiroide?
Le sarei davvero grata se mi delucidasse a riguardo, soprattutto vorrei capire se allo stato attuale si tratta di ipo o ipertiroidismo
Da circa 20 giorni inoltri ho feci poco formate e doloretti al colon sinistro..so che entriamo in un'altro mondo , può anche trattarsi di colon irritabile . Ma per lei possono essere disturbi anche correlati alla mia tiroide?
la ringrazio in anticipo

[#3] dopo  
Dr. Francesco Ciociola

28% attività
0% attualità
12% socialità
ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR)
MILANO (MI)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Gli anticorpi servono per capire se la tiroide a causa dell' infiammazione rilascia ormoni in circolo indipendentemente dal TSH. Ritengo sia cmq un ipotiroidismo.
I sintomi intestinali sono poco correlabili con la funzione tiroidea....Ma tutto va rivisto nella visita generale.
Cordiali saluti
Dr. francesco ciociola

[#4] dopo  
Utente 430XXX

Gentilissimo Dott. Ciociola,
la ringrazio tanto per i chiarimenti . Cercherò di risolvere questi disagi sperando di intraprendere la giusta via per risolverli
Grazie infinitamente, cordiali saluti