Utente 400XXX
Salve ho fatto un controllo della tiroide poichè in famiglia molti ne soffrano, ad esempio a mia madre le hanno esportato la tiroide.
Dall'ecografia sono usciti questi risultati, volevo avere un consulto, sapere cosa significano i risultati e se devo fare le analisi. Grazie

Ambedue i lobi tiroidei, con dimensioni ai limiti della norma (lobo destro: diametro AP 14.5mm; Lobo sinistro: diametro AP 12.3mm) e con profilo finemente policiclico, presentano ecostruttura diffusamemte disomogenea per la presenza di sottili allineamenti di echi forti da riferire a sottili tralci fibrosi intraghiandolari.
Al color doppler si osserva incremento della vascolarizzazione parenchimale.
Il quadro ecografico descritto è fortemente suggestivo per flogosi ghiandolare.
Nel contesto del terzo inferiore del lobo destro si osserva ancora un area ovalare di 6 mm, isoecogena.
Ulteriori analoghi reperti si apprezzano a sinistra al 3° inferiore di circa 7,6mm e 7,1mm.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Premesso che valutare un referto ecografico senza prendere visione delle immagini è sempre molto delicato, il tutto sembrerebbe essere suggestivo di una problematica molto diffusa e spesso familiare, ossia una tiroidite autoimmune. Per avere una verifica al riguardo é opportuno eseguire i dosaggi ormonali e il profilo anticorpale tiroideo completo e consultare un endocrinologo.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Utente 400XXX

Grazie. Riguardo alle tre aree ovalari sono noduli oppure no? Se lo sono cosa comportano?

[#3] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Sono descritte come aree, non necessariamente noduli. Come sottolineato in precedenza la valutazione ecografia è soggettiva e non può prescindere da una presa visione diretta delle immagini. Anche per questo sarebbe preferibile che l'esame venga eseguito dall'endocrimologo stesso.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino