Utente 478XXX
Gentili dottori,

circa un paio di mesi fa ho sentito una sensazione di bagnato al livello del capezzolo sinistro. Inizialmente ho pensato di essermi bagnato con qualcosa ma poi mi sono accorto che andando a "spremere" il capezzolo fuoriesce, anche se in quantità praticamente infinitesimali, un liquido trasparente. Anche se fortunatamente dopo quell'episodio iniziale non ho più avuto fuoriuscite così abbondanti, tuttora se vado a spremere i capezzoli esce come una microgocciolina. Andando a ripetere l'operazione poco dopo non avviene più, ma se riprovo lasciando passare un po' di tempo (circa un giorno) avviene di nuovo. Ripeto si tratta di una quantità infinitesimale, infatti non è nemmeno percepibile al tatto... ma è chiaramente visibile la fuoriuscita di questa microgoccia. Ora mi chiedo se questa cosa può essere normale o se è consigliabile che io esegua qualche analisi del sangue per il dosaggio ormonale.

Aggiungo anche che da un paio di mesi, soprattutto a causa di situazioni di forte stress, ho incominciato a sudare sotto le ascelle (in particolare quella destra) emanando un forte odore acido che non ho mai avuto. Le ascelle visivamente appaiono prive di alterazioni...
Non so se le due cose possano essere collegate...

Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Del Buono

28% attività
4% attualità
12% socialità
CELLOLE (CE)
SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)
SPARANISE (CE)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Buongiorno, sarebbe opportuno dosare la prolattina
Dott. Andrea Del Buono
Endocrinologo - Diabetologo