Utente
Buongiorno,

Per circa due anni, ho assunto pantoprazolo continuativamente, e dopo un po' dall'assunzione, ho iniziato ad avvertire capogiri, sbandamenti, sensazione di testa leggera, mal di testa, crampi muscolari, dolore nucale.


Stoppata l'assunzione, sembra che i sintomi siano spariti.


Il trenta giugno scorso, ho eseguito un intervento di sfinterotomia laterale sinistra e il decorso post-operatorio è stato una passeggiata, fino alla mattina delle dimissioni, quando intorno alle sette di mattina, mi è stato iniettato un prazolo come gastroprotettore (non so però quale molecola specifica, in quanto ancora non ritiro la cartella clinica).


Dopo neanche un'ora, ho iniziato ad avere forti capogiri, mal di testa e sensazione di testa leggera, attenuandosi e poi sparendo con un'iniezione di un antistaminico se non ricordo male.


Da sette giorni, ho ripreso il pantoprazolo per problemi di stomaco (sono al momento in attesa di visita gastroenterologica) e sono ritornati i capogiri e sbandamenti, il mal di testa, la sensazione di testa leggera e la rigidità nucale.


Tralasciando la rigidità nucale che potrebbe essere anche dovuta all'artrite che ho, vorrei sapere se gli altri sintomi che presento, e soprattutto per il brutto episodio che ho avuto la mattina dopo l'intervento, mi chiedo se possa avere non dico un'allergia, ma quanto meno una reazione indesiderata verso la categoria dei prazoli.


La ringrazio

[#1]  
Dr. Tommaso Vannucchi

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
si tratta di effetti collaterali rari contemplati con questi farmaci che purtroppo Lei non tollera, l'alternativa è utilizzare altre molecole che le sapranno indicare i colleghi dopo che avrà segnalato questi disturbi
Tommaso Vannucchi

[#2] dopo  
Utente
Buonasera,

Ne parlerò con il mio medico per trovare una valida alternativa.

La ringrazio molto per la disponibilità.