Utente 216XXX
Gent. Dottore,
ho 31 anni, ogni circa 50 giorni mi capita di vedere del sangue di colore rosso vivo (quindi non scuro) nelle feci e più precisamente sulle pareti del water e sulla cartaigienica; quando mi accade ciò la cosa si ripete per altri 4 giorni.
Ho fatto rettoscopia e il medico mi ha detto che non ho niente e che la causa è da attribuire o a delle emorroidi (da adolescente ho sofferto di emorroidi) o a un'infiammazione del retto.
Adesso sto assumendo delle goccie di ippocastano contro il sanguinamento delle emorroidi , prese in erboristeria, e sto orientando la mia alimentazione verso una maggiore assunzione di fibre e riduzione quasi totale di alcolici.
Se nonostante ciò fra 50 giorni mi dovesse ricapitare di riscontrare il sangue occorre che approfondisca la cosa con una colonscopia?
La informo anche che sia mia madre che mio padre hanno fatto una colonscopia, a lei hanno diagnosticato delle emorroidi e a li hanno tolto dei polipetti.
La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,
sebbene le caratteristiche del sanguinamento da lei presentato orientino fortemente verso una patologia emorroidaria, la presenza di una familiarità per polipi del colon impone sicuramente un controllo coloscopico completo. Con tale esame potrà essere tranquillizzato sull'origine del sangue e effettuare una efficace prevenzione delle malattie del colon.
Cordiali saluti
Dott. Roberto Mangiarotti

[#2] dopo  
Utente 216XXX

La ringrazio molto per la tempestiva risposta.
Le voglio solo chiedere se la colonscopia devo farla con urgenza (altrimenti rischio che poi è troppo tardi) o farla comodamente anche fra un paio di mesi.
Grazie ancora.