Utente 420XXX
Gentilissimi Dottori,
tre settimane fa ho fatto una cura di antibiotico per curare febbre alta e mal di gola. In seguito ho avuto un'infiammazione ai genitali che la ginecologa ha imputato probabilmente all'antibiotico.
La febbre è passata ma ho iniziato ad avvertire alcuni problemi intestinali. Per circa una settimana ho avuto feci molli (anche se solo una, due volte al giorno). Ho seguito una cura di fermenti lattici e le feci dopo qualche giorno sono tornate praticamente normali.
Da circa una settimana però alterno feci molli (quasi acqua) e normali, e forti dolori nella parte superiore dell'addome (presumo allo stomaco) ogni volta dopo mangiato che poi mi durano qualche ora.
Quale può essere il motivo? sono molto preoccupata.
Vi ringrazio e colgo l'occasione per rivolgerVi i miei più cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
8% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
la descrizione dei suoi sintomi attuali potrebbe essere compatibile con una alterazione della motilità intestinale scatenata forse da un perturbazione della flora batterica. L'uso di probiotici è da continuare per almeno due settimane.
Tuttavia la sequenza della sintomatologia (mal di gola con febbre, infiammazione genitale, alterazioni del transito intestinale, dolore addominale) mi suggeriscono, in campo di medicina non convenzionale, l'opportunità di un approfondimento sul piano psicosomatico: è probabile che motivi di stress emozionale abbiano innescato la condizione di malessere. In questo caso un colloquio sull'argomento con il suo medico curante potrebbe facilitare la soluzione.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.