Utente
Ho un figlio di tredici anni, il cui una serata dopo aver mangiato abbondante cioccolata, ebbe dei mal di pancia, così decisi di dargli in primo momento una supposta di glicerina (Accusa sintomi di stitichezza) ma ciò, non cambio la situazione. Allora, dopo aver consultato la guardia medica, gli diedi un rilaten e dopo aver assunto quest'ultimo vomitò, e da ciò provò un sollievo. Il giorno seguente decisi di andare dal medico il cui gli prescrisse per una settimana i fermenti lattici; presi quest'ultimi, stette bene e per due/tre settimane non accusò alcun fastidio. Dopo un paio di giorni, ci fu la festa di un mio nipotino, il cui mise in esposizione un buffet, e mio figlio, dopo averlo assaggiato stette momentaneamente bene ma la notte stette male. Beh, da allora iniziò ad accusare sintomi di aerofagia, così andai dal medico il cui gli prescrisse il deblitat, ma lui, non accettò di prenderlo perché non riusciva ad ingoiarlo. Allora, decidemmo di non farglielo assumere; e facendo una corretta alimentazione stava bene anche se defecava con stitichezza. Due giorni prima del Natale, stette di nuovo male, perché assunse cioccolata calda, nutella in quantità abbondanti; la sera stessa, infatti, defecò diarrea, e così gli diedi un'enterogermina e stette bene. Ma dopo tutto ciò, oggi essendo l'Epifania, decido di fargli una bella calza; ieri, mangiò molta cioccolata ed a dir la verità non accusò alcun fastidio, ma oggi, ha defecato feci nere. Allora, lui andò a vedere su internet di cosa si trattasse e, facendo ciò, ha letto che si potesse trattare di melena... Ma io, non sapendo cosa fosse; ho deciso di non crederlo, ma sapevo che fosse stato o sintomo di eccessivo ferro, oppure evidentemente sarà stato il colore delle feci.
Sto contattando questo sito, perché vorrei assicurarmi la sicura salute di mio figlio, da dire che se egli non mangia cose che gli fanno male, e facendo una corretta alimentazione, sta bene... Da dire: quando ha defecato feci nere, non accusava mal di pancia e per di più non ha perso peso. Grazie mille per le risposte che darete vi auguro un buon anno! :)

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Come ha specificato, per far star bene suo figlio occorre che lui segua le regole di una corretta alimentazione.
Per quanto riguarda la presunta melena, l'unico modo per accertarsene e distinguerla da semplici feci più scure è farla osservare al suo curante, che dovrà visitare il suo figliolo.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
E se invece il colore, è tratto dall'introduzione di abbondante nutella?

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
In quel caso non saranno nere.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it