x

x

Dolore post prandiale e retrostermale

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno, è ormai da più di un anno che dopo pasti abbondanti avverto un dolore via via più intenso a sx dello sterno subito sotto le costole. Questo dolore poi si diffonde anche alla schiena e dopo 3-4 ore tende a diminuire fino alla scomparsa. Ultimamente si è aggiunto un altro fastidio: se mi corico il dolore scompare ma capita che nel momento in cui mi rialzo o mi girò avverta una forte fitta subito sotto lo sterno, molto dolorosa ma di breve durata. Dopodiché resta come un intorpidimento. Premetto che ho già fatto una gastroscopia e si sono rilevate indicazioni di possibile ernia iatale ma ho anche subito una laparoscopia che potrebbe avere lesionato un nervo un 5-6 cm sopra l'ombelico (indicazione data dal mio medico). Volevo chiedere se l'ernia fosse compatibile con sintomi descritti anche perché la fitta che sto avvertendo ultimamente è molto dolorosa e mi preoccupa ma in ogni caso anche il dolore che avverto dopo pranzo mi sta limitando non poco essendo spesso fuori per lavoro. Grazie in anticipo. Saluti
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Penso che i sintomi descritti possano attribuire all'ernia iatale.

Cordialmente

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio