x

x

Parere visto che non riesco a trovarne di soddisfacenti dal mio medico curante

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

buonasera,
sono a chiedere un vostro parere visto che non riesco a trovarne di soddisfacenti dal mio medico curante....
premetto che ho 34 anni e faccio una vita molto stressante e sregolata, fumo quasi 20 sigarette al giorno e abuso forse di troppi caffè...
da diversi mesi accuso dei forti problemi digestivi: ho quasi l'impressione che il mio stomaco non sia in grado di digerire quello che mangio... spesso soffro di reflusso ma quello che mi dà più fastidio è il fatto che in determinate momenti della giornata (in orari fuori pasti) nel mio stomaco si forma molta aria, che non riesco ad espellere, che mi indurisce molto la 'parete addominale creandomi moltissimo disagi, nonchè dolori anche alla schiena, debolezza, alcune volte mal di testa e tanti altri piccoli sintomi strani... consultandomi con il mio medico curante lo stesso mi aasicura sempre dicendo che non è niente, che è semplicemente stress associato a qualche chilo di troppo, fumo e caffeina... sicuramente ciò sono fattori molto discriminanti ma non penso che possa dipendere solo da questi. Ho fatto anche una gstroscopia dalla quale non è risultato nulla e gli esami del sangue "generici" sono nella norma... resta il fatto che ho spesso lo stomaco gonfio anche senza mangiare (per rendere un pò più l'idea, tipo i bambini africani malnutriti) e non riesco ad andare regolare di corpo... visto che non riesco ad avere un appoggio concreto dal mio medico sono a chiedere un vostro parere e soprattutto sapere che tipo di analisi dovrei fare per venire maggiormente a capo di quello che per me stà diventando veramente un grosso problema..
in attesa di una vostro cortese risposta. grazie.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Con i limiti della sistanza,
Credo che lei abbia problemi di aerofagia e colon irritabile,
Che le rende l'alvo irregolare.
Sarebbe utile farsi visitare direttamente da uno specialista gastroenterologo.

Prego

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
buonasera, dai sintomi che le ho descritto pensa che il problema possa dipendere dal colon irritabile? che cos'è "l'alvo irregolare"? tutto ciò può causare anche problemi di debolezza quasi come una stanchezza perenne in diverse momenti della giornata?
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
<<non riesco ad andare regolare di corpo.>>
ovvero "alvo irregolare".
Nella sua descrizione appaiono anche sintomi legati ad un disturbo d'ansia.