Utente 292XXX
Buongiorno carissimi dottori, è da circa due mesi e mezzo che misto a feci noto filamenti di muco e sangue rosso a giorni alterni , un chirurgo mi ha visitata e secondo lui si sente come un gonfietto riconducibile ad un emorroide , mi disse di fare la ricerca di sangue occulto non potuta eseguire perché il sangue lo vedo e bene ad occhio nudo , e noto sempre questi filamenti , raramente sulla carta e una volta un gocciolamento dopo essere andata di corpo. Il punto è che ho fatto dafflon500 ma non ho smesso di fare i filamenti credo mai perché quando le feci sono scure è impossibile notarlo soffro di colon irritabile e stipsi alternata a diarrea ma ho notato che anche senza sforzo e senza alcun dolore interno , faccio lo stesso filamenti di sangue che sono tipo coagulo ma quando faccio per raccogliere il sangue è tutto unito a filo , ora mi domando se non sia il caso di fare una colonscopia ?che ho eseguito 4 anni fa addormentata ma fu negativa c'era solo un diverticolo... Nel frattempo ho molto mal di pancia e stomaco grazie infinite.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente, giustamente non ha alcun senso fare il sangue occulto quando esso è palese!!!
In casi come il suo si deve procedere in primo luogo ad una accurata visita gastroenterologica con altrettanto accurata esplorazione digitale del retto.
Solo dopo la visita si può decidere se e quali esami effettuare (in primis la colon scopia).
Le consiglio di farsi visitare velocemente da un gastroenterologo per dirimere ogni dubbio!
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 292XXX

Buonasera , grazie per la sua risposta veloce! La visita con il chirurgo è stata con esplorazione digitale ! Ma io pensavo che smettesse anche la perdita con il dafflon e invece credo di aver perso molto tempo visto che ,credo di fare ogni giorno o quasi questo sangue pur se poco e a filamenti , dovrei andare in pronto soccorso ... Ma non credo ... ???!!! Però purtroppo sono già due mesi e mezzo , ma adesso non c'è un medico i migliori sono partiti per le vacanze e quindi dovrò attendere dopo il 7 gennaio. Tra l'altro sto usando il portalac da due anni potrebbe essere un irritazione alla purga ! ?! Comunque grazie, immensamente grazie.

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Segua il mio consiglio: si affidi ad un buon gastroenterologo!
Il lattulosio non credo abbia alcuna responsabilità!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 292XXX

Certamente, grazie infinite ! Appena tornano dalle vacanze natalizie vado subito, perché in questo momento nella mia città dispiace dirlo... Ma non rimane neanche il medico di famiglia ! C'è solamente il pronto soccorso che mi auguro di evitare proprio in questo periodo. Grazie di nuovo ! Auguri .

[#5] dopo  
Utente 292XXX

Buonasera Dottore,
Dopo le feste natalizie ho atteso tornasse il mio medico curante , nel frattempo il sangue nelle feci era diminuito . Mi ha mandato da un chirurgo PROCTOLOGO ! Ieri mi ha fatto la visita anale con ispezione anale per due volte , poi ha deciso di fare credo un anoscopia era rigido tipo speculum vaginale , io ho sentito moltissimo dolore non ero tranquilla e mi dimenavo sul lettino un bel po' , il medico in questione ha dovuto mettere un po' di forza e determinazione , ho pianto! Comunque c'è circa cinque puntini blu scuro internamente il dottore dice emmoroide più congestione sempre dove sono situate queste emmoroide . Stamani ho evacuato feci diarroiche con dolori di pancia e brontolio come di solito per via della colite , ho notato dei puntini rossi nelle feci è un gran dolore dove c'è emmorroide , dopo ho sentito come dovessi espellere di nuovo e ho fatto un grumo di sangue filamentoso e mucoso grande come una noce , mi è rimasto dolore ed ho preso il TORADOL e il daflon 500 sento come un peso dentro l'ano e bruciore , mi domando se questo è dipeso dal l'esame e visita effettuata ieri... ?!?!?!? Grazie di cuore.

[#6] dopo  
Utente 292XXX

Buonasera , ho fatto finalmente la colonscopia in narcosi, dove si evidenzia gozzi emorroidi , volevo fare una domanda, ho fatto la colonscopia il 23 giugno , ad oggi ho ancora dolore al sigma. Sto assumendo il daflon 500 più da oggi un antinfiammatorio per il dolore soprattutto alla pancia a sinistra in basso che non avevo prima di effettuare la colonscopia ! La mia ginecologa a cui mi sono rivolta per un problema , mi ha detto che sono gonfia appunto nella parte sinistra pancia e che ho aria e intestini gonfi che con l'eco interna non riesce a vedere l'ovaia di sinistra per tali motivi. Chiedo se questo dolore può essere causato da infiammazione per effetto della colonscopia ? Quattro anni fa feci la colonscopia ed ebbi più o meno lo stesso dolore ed era dovuto ad una cisti ovarica appunto a sinistra. La ginecologa non vede l'ovaia sinistra per meteorismo ma mi ha abbastanza tranquillizzata , io mi vedo la pancia a sinistra più gonfia della destra e sento aria in circolo . Grazie infinite . Saluti grandi a tutti voi.

[#7] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Quasi sicuramente sindrome dell'intestino irritabile!
Provi a prendere fermenti lattici per 3-4 settimane.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 292XXX

Grazie infinite !!!! Buon fine settimana.