Utente 928XXX
Gentile dott,
le ho già scritto diverse volte ho una seria difficoltà e non so cosa fare, ieri ho ritirato gli esami fatti, esami del sangue tutti nella norma compresi indici infiammatori IGM/IGE, etcc. urine nella norma.
Avevo fatto poi la ricerca del sangue occulto nelle feci e un campione su tre è risultato positivo, allora visti i miei sintomi di "colon irritabile" e il fatto che ho perso un paio di chili, forse anche per la paura e lo stress, ho ricominciato a pensare visto questo esito a una diagnosi di tumore e di altro che non conosco.
Io vorrei effettuare di nuovo una colonscopia, ne aveva fatto una nell 'ottobre 04 negativa.
Vorrei un consiglio da lei, mi edvo allarmare?? Che esami posso fare?
Mi aiuti vivo nella paura

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se vuole 'calmare' la sua ansia, si sottoponga con serenita' alla colonscopia, anche alla luce del sangue occulto feclae positivo.Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 928XXX

Scusai cosa intente dire, anche alla luce dell'esito positivo del sangue occulto?
Io ho forzato la mano ma il mio medico non me l'avrebbe ftta fare che altri sintomi dovrei avere per avere una patologia del genere?

[#3]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

Ritengo opportuno tranquillizzarla assolutamente sulla questione oncologica. La sola positività del sangue occulto nelle feci non mi porta ASSOLUTAMENTE a pensare ad una patologia maligna. Il sangue nelle feci può risultare positivo anche per una banale irritazione con piccole erosioni della mucosa intestinale o gastrica, può essere positivo se presenti emorroidi, se non si è seguita una dieta priva di carne prima dell'esame etc...
Inoltre la Sua giovane età è altro fattore di tranquillità. Direi che è opportuno innanzitutto trovare la serenità e la diagnosi di colon irritabile mi sembra molto probabile. Non conosco tutta la Sua storia precedente e non mi sbilancio perciò in consigli terapeutici ma ritengo che Lei si debba affidare con fiducia ad un valido Collega Gastroenterologo.

Cordiali saluti

Dr. Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#4] dopo  
Utente 928XXX

La ringrazio per le sue parole, ho comunque provveduto a prenotare una colonscopia per valutare meglio la situazione.
Come prescritto dal gastroenterologo ho preso per 15 gg il DEBRUM e per 10 gg fermenti lattici, al momento la situazione è di intestino fin troppo fermo, soffro di stitichezza e di dolori vari dovuti ad aria che si ferma.
Mi sono regolarizzato nelle evacuazioni ma sento il bisogno di andare maggiormante ma non ho lo stimolo estremo per andare.
Spero solo che la colonscopia non mi possa rassicurare e che non si trovi nulla di nulla.
Una domanda nel caso potrebbe trattarsi di qualcosa all'intestino tenue??

[#5]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Caro Utente,

escluderei una patologia del tenue. Ci faccia sapere l'esito della colonscopia così che si possa darLe un consiglio ancora più mirato. Rinnovo l'invito a non pensare a nulla di maligno.

Cordialissimi saluti

Dr. Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#6] dopo  
Utente 928XXX

Mi scusi se sono stressante ma in base a cosa escluderebe una patologia del tenue? Scusi ma sono molto in apprensione.

[#7]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Caro Utente,

semplicemente in base alla sintomatologia descritta che mi fa pensare più ad un disturbo NON GRAVE colico.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#8] dopo  
Utente 928XXX

Buongiorno,
venerdì ho effettuato la colon copia dove è risultato tutto nella norma anche se è stato scritto esame esuguito in condizioni non ottimali di pulizia intestinale.
Sono preoccupato in quanto non vorrei che avessero trascurato qualcosa. Secondo voi può aver compromesso l'esito dell'esame?
Nel tardo pomeriggio dopo l'esame mi è tornato un bruciore allo stomaco, la gastroscopia che avevo fatto era negativa segnava solo mucosa leggermente variegata, il bruciore mi capita in modo maggiore dopo aver mangiato penso al momento i svuotmento dello stomaco.
Cosa può essere solo stress e nervoso?
Mi potrebbe indicare quali sono i marker tumorali più significativi da controllare?
Negli ultimi esami ho fatto, ALT GGT IGG IGM IGE VES PROTEINA C REATTIVA tutto nella norma bstano o manca qualcosa per escludere.
Da qualche giorno ho anche un dolore alternato alla gamba dx potrebbe essere un'infiammazione dell'appendice.

Grazie saluti