Markers alterato

Salve. Ho 25 anni. Sono stata al PS per via di forti dolori all'addome associati a mal di schiena alto ( quasi a barra ma più a destra) nausea e vomito. Al PS mi hanno riscontrato una cisti ovarica. Mi hanno segnato vari marcatori ( ca 19/9, ca 125, ecc ecc ) ne ho fatti 9 e sono buoni, nella norma ma uno è alto e mi preoccupa molto. Il ginecologo ha detto che ( visto che la cisti si è ridotta e gli altri markers sono buoni) devo stare tranquilla.
Ho paura sia però qualcosa a livello gastrico ( visto che io qui ho i sintomi).
Il marker alterato e' il TPA: valore max 75 io ho 97.
Cosa ne pensate? Ho fatto la colonscopia un mese fa ( negativa), eco addome negativo. Gastro fatta lo scorso anno segnalava un'ernia iatale.
Vi ringrazio.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.2k 2.3k 74
Starei tranquilla come appunto le ha detto il ginecologo ...

Cordialmente




Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)

[#2]
dopo
Attivo dal 2016 al 2016
Ex utente
La ringrazio per la Risposta.
Ma perché è alto secondo voi?
È' alto di molto?
[#3]
dopo
Attivo dal 2016 al 2016
Ex utente
Dottore spero mi risponda. Sono molto agitata perché si credeva ad un problema pancreatico visto il dolore a barra alla schiena. Però l eco era negativo. Amilasi e lipasi nella norma. Ma ora questo TPA mi fa paura.....
Grazie!!
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.2k 2.3k 74
I markatori tumorali non vengono eseguiti come screening proprio perché possono risultare alterati per condizioni di assoluta benignità. Si tranquillizzi.

[#5]
dopo
Attivo dal 2016 al 2016
Ex utente
Quali sono, caro dottore, queste condizioni di benignità? Io sinceramente oltre la cisti, i dolori alla schiena lombari, la nausea e il forte meterorismo non credo di avere infezioni o infiammazioni.
Lei cosa ne pensa?
E in caso ipotetico di malignità, quando il TPA e' alterato?
Grazie!!!!!!
Lei mi è veramente tanto tanto di aiuto!!
[#6]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.2k 2.3k 74
Mi fermo qui. Non ha senso fare una discussione su un esame che non ha alcuna indicazione.....


[#7]
dopo
Attivo dal 2016 al 2016
Ex utente
A me è stato prescritto dal ginecologo dottore. Non ho fatto di testa mia. Avevo una cisti ovarica di 6 cm. Escluso che io abbia un tumore ovarico dallo specialista, resta il fatto che ho sintomi gastrici è un marker elevato. Oltretutto è un marker usato nei tumori gastrici o sbaglio?
Secondo lei devo lasciar perdere la cosa o magari ripeterlo?
La ringrazio moltissimo.
[#8]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.2k 2.3k 74
Qui deve intervenire il suo medico a prendere una decisione se procedere o meno. La mia personale opinione, ma lei non è una mia paziente, è di non fare niente per un valore appena alterato ...... Ma ribadisco: non sono io a dover decidere.....


[#9]
dopo
Attivo dal 2016 al 2016
Ex utente
Sì certo ha ragione. Purtroppo il mio medico di base non sa prendere una decisione a riguardo vista l'eterogeneità del marker che può riguardare tumori più diversi ( colon, retto, stomaco, pancreas, ovaio, seno, polmone....).
So queste cose perché studio medicina ma non mi ritengo ancora capace di dare un giudizio da medico naturalmente.
So solo che questo marker effettivamente può essere espressione di patologia benigna quale cirrosi epatica o infezione alle vie biliari, ma so pure che il TPA ha a che vedere con la proliferazione cellulare presente in svariati tipi di tumore solido. A questo punto le chiedo, io ho effettuato: eco addome in Toto, colonscopia.
Lo scorso anno gastroscopia e capsula tenue.
Tutto questo perché ho avuto sintomi gastrici molto invalidanti ( dispepsia molto grave) e sangue con le feci con conseguente anemia.
Oltretutto gli esami erano negativi ma ora si è aggiunto mal di schiena lombare destro intenso e nausea, nonché una leggera dispnea per sforzi minimi.
Secondo lei ho mancato qualche esame, oppure è il caso di ripeterli?
Purtroppo lo specialista gastroenterologo che mi segue non è in Italia al momento.
La ringrazio.