x

x

Duodenite?

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Salve a seguito di una gravidanza andata male , subentrata con un forte vomito , che mi ha lasciato senza bere ne mangiare per una ventina di giorni , purtroppo dopo un anno ho sempre problemi digestivi , vomito a periodi e eruttazioni continue.
Inizialmente visto il forte stress sono stata curata come reflusso , con nexium40 due volte al di , levopraid due volte al di e gaviscon tutto per due mesi . Il vomito si e fermato ma di conseguenza anche il mio ciclo mestruale, ho piano piano lasciato la cura , dopo due settimane si sono presentate eruttazioni continue anche a stomaco vuoto . in questi mesi ho fatto una dieta togliendo tutti quei cibi non adatti per il reflusso /gastrite . dopo 4 mesi dalla sospensione della cura di punto in bianco si e ripresentato sporadicamente il vomito , nausea , dolore alla bocca dello stomaco .
Ho effettuato una gastroscopia "Di aspetto normale la mucosa dell'esofago. Linea z a 38 cm dalla arcata dentaria . normale la mucosa del fundus, corpo e antro . In considerazione del sospetto clinico si esegue Hp test su mucosa antrale ,che risulta negativo . Piloro normotonico. D1 nella norma .dopo di che il medico per giustificare una biopsia ed escludere cosi ogni cosa scrive si segnale ipotrofia delle plicche del kerckring a cui segue un campionamento bioptico" .
Dalla biopsia su due frammenti " lembi di mucosa di tipo duodenale caratterizzati da villi normoconformati sede di lieve flogosi cronica della lamina propria e di un modesto infiltrato linfoide intraepiteliale ( MINORE 25/100 CELLULE EPITELIALI ) UTILI ULTERIORI CORRELAZIONI CLINICO LABORATORISTICHE .
il gastroenterologo in questione mi ha liquidata dicendomi che era tutto a posto e non sapeva come giustificare il mio malessere .
Cosa significa questo esito di biopsia ? helicobater può risultare un falso negativo visto che in quei giorni avevo assunto di nuovo il nexium ?
mi sono rivolta ad un altro gastroenterologo gli ho spiegato il mio malessere , Vomito , eruttazioni continue , nause , e sensazioni di essere tutta sottosopra . Mi ha fatto rifare gli esami del sangue , tra cui anche valori riferiti a fegato , pancreas tutto nella norma . Tranne la calproctetina fecale che gia lo scorso febbraio era 285 su massimo di 50. Questa volta era 111 su max 50 .
abbiamo effettuato una colonscopia esito "Esame condotto fino all ultima ansa ileale che viene esplorata per circa 10 cm .Normale aspetto della mucosa rettale con pattern vascolare normalmente rappresentato . assenza di lesioni macroscopicamente osservabili a carico del rimanente tratto esplorato ". conclusione nulla di patologico da rilevare .
Al momento sto facendo da 1 mese una cura con nexium 40 una al di , duspatal due al di , butyrose 4 al di , enterolactis tutto ancora x un mese . Mi riesce difficile sentirmi dire non hai nulla ma continuare a stare male . In piu si e aggiunto un dolore sordo sul lato destro utima costola . Vorrei un vosto parere . In tutto questo ho perso 13 kg. grazie .
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
Capirà che a distanza e senza poterla visitare dare un giudizio sensato non è molto professionale ed eticamente corretto.
Sulla base di quanto ci ha detto, propenderei per una patologia di tipo funzionale. Tuttavia non si può dire di più.
Certo è che l'istologia non depone per malattia celiaca.
Quanto è alto il suo livello di stress/ansia?
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore sicuramente elevato , ma lo e ancora di più a causa di questo continuo stare male , eruttazioni , sensazione di avere tutto sottosopra e a volte vomito . Dall esito della gastroscopia lei evince un duodenite lieve ma cronica o mi sbaglio ?
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
La duodenite (ammesso che ci sia) è lievissima.
Definirla cronica, poi, ..... direi che è azzardato!
[#4]
dopo
Utente
Utente
dottore cm mai la mette in dubbio ? lesito della biopsia non dice questo ? inoltre secondo lei Hp puo essere risultato negativo a causa della cura con nexium 40 ? davvero credo che sia solo un fattore di stress ? non so davvero come uscirne grazie
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
L'istologia non descrive altro che una lievissima infiammazione.
Cronica? non posso vedere il vetrino.......
Tenga presente che praticamente quasi tutti hanno << un modesto infiltrato linfoide intraepiteliale ( MINORE 25/100 CELLULE EPITELIALI ) >>!
Con la terapia con IPP potrebbe aversi falso negativo per infezione da H.P.
Per togliersi il dubbio faccia un Urea Breath Test (test del respiro) dopo astensione per 2 -3 settimane da IPP e/o antibiotici.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio