x

x

Diarrea cronica

Buonasera, da diversi anni ormai soffro di diarrea cronica, soprattutto legata a quello che mangio (verdura, legumi non li potrei vedere neanche dipinti...). Vado al bagno almeno 5-6 volte al giorno e praticamente sempre le feci sono molli o anche liquide. Mi capita di dovermi alzare la notte a volte anche per il dolore che poi passa subito dopo l'evaquazione. Il Medico Curante mi ha prescritto, nel corso del tempo, dapprima solo fermenti che non hanno risolto niente (provavo già a mangiare yogurt), normix (anche questo utile solo i primi due giorni), poi spasmomen per il dolore. Mi ha sempre detto di fare caso al lattosio che ingerivo, ma l'ho eliminato ed è continuata. Inoltre mi ha detto di non togliere verdure dall'alimentazione, semmai diminuire e poi reinserirle gradatamente. Solo con l'alimentazione in bianco sono riuscita a non avere diarrea per qualche giorno (pane tostato, riso, patate lesse, pasta poco cotta), ma anche se le scariche non c'erano, le feci erano comunque molli. Il Medico a questo punto mi ha detto che è una questione ansiosa. Non ho mai sofferto di ansia però. Almeno pare a me! Cosa dovrei fare adesso? Grazie.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
In teoria una diarrea cronica porta ad un dimagrimento.
Ha fatto analisi per la celiachia?
Ha fatto una visita gastroenterologica?
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore. Grazie per la veloce risposta. No non ho fatto test perché chiedendo al Medico mi ha detto alla fine che è una questione ansiosa, forse anche perché non ho avuto particolare dimagrimento, tranne qualche chilo nei momenti veramente "intensi". Feci, anni fa, una gastroscopia senza esito, solo un po' di gastrite (per la quale prendo omeprazolo) e faccio regolarmente (ogni due anni) analisi sangue occulto delle feci. Ho provato anche a mangiare pasta per celiaci e altri alimenti per alcuni periodi, ma niente. Diciamo che per adesso ho dato ascolto al Medico curarnte, ma purtroppo il problema non si risolve. Grazie. Cordiali saluti.
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
Sì affidi ad un gastroenterologo.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio