Utente
Buongiorno signori medici!
Ho un problema e dubbio che non mi da pace... la settimana scorsa, il 25 ottobre, ho fatto una colonscopia perché avevo avuto 3/4 episodi di scariche di sangue. Il risultato della colonscopia è stato emorroidi, il resto tutto bene.la colonscopia mi è stata iniziata a fare senza anestetico, solo a metà esame, quando sentivo troppo dolore, mi hanno fatto un anestetico per vena.dal giorno dopo l'esame ho iniziato ad avere dolori pungenti in fossa illiaca sinistra,febbre (37.6) feci molli e senso di vomito.sono stata in pronto soccorso dopo mi sono stati fatti: rx addome, rx torace, ecografia addominale,visita ginecologica ed ecografia interna... tutti negativi... gli esami del sangue però evidenziavano un aumento dei globuli bianchi (15.49) il giorno seguente scesi a 13... il problema è che è passata una settimana e ho ancora fitte in fossa illiaca sinistra e ogni tanto dolore acuto un po' più su sempre a sinistra, raramente senso di vomito ma senza vomitare, da 4 giorni ho scariche di diarrea (1/2 scariche al giorno), rumori alla pancia e continuo ad avere febbre che sale e scende (di giorno arriva massimo a 37.6°mentre la sera scende a 37°) mi sono stati prescritti ciprofloxacina 500 mg 2 compresse al giorno che prendo da 6 giorni, e pentacol 800, 3 compresse al giorno che prendo da 3 giorni...nonostante queste terapie la situazione è ancora oggi invariata. I medici che mi hanno visitata (5 medici diversi) mi hanno detto che non ci sono perforazioni (visti dai rx addome) però non sono riusciti a dirmi con esattezza qual'è il mio problema. Posso fidarmi del fatto che non ci siano perforazioni anche micro? Allora a cosa possono essere dovuti questi miei sintomi? Cosa posso avere?
Aiutatemi vi prego... io soffro di ansia ed è da quando ho questi problemi che non riesco a trovare pace..ho paura,non capisco se il mio malessere è qualcosa di leggero e passeggero o se si tratta di qualcosa di più serio. Fin'ora nessuno mi ha dato risposte certe,nessuno riesce a capire qual'è il mio problema. Spero vogliate aiutarmi voi perché non so proprio più come fare.
Vi ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se non ci sono perforazioni, la febbre ed i dolori non hanno spiegazioni gastroenterologiche.
In ogni caso, dal momento che io non posso visitarla, le consiglio di farsi vedere da un gastroenterologia.
Resto a disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore per la sua risposta. I medici che mi hanno visitata hanno escluso perforazioni solo in base ai rx addome che mi sono stati fatti. Io avevo chiesto magari di fare una tac con contrasto per esserne certi ma loro me l'hanno sconsigliata data la mia giovane età (31 anni) e il quadro clinico non estremamente preoccupante (febbre non altissima, intorno ai 37.5 e globuli bianchi non tanto alti, poco più di 15)
Non può essere che per adesso ci sia solo una microperforazione e per questo ho sintomi "leggeri" che tra l'altro vengono "nascosti" con l'antibiotico e con il passare del tempo, o alla fine della terapia antibiotica i sintomi possano peggiorare? E la microperforazione (se c'è ) aumentare con il tempo?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L' Rx è sufficiente!
La perforazione anche se piccola da dei sintomi severi!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Grazie di cuore dottore!
A oggi la febbre sembra essere scesa, arriva massimo a 37°... ho però ancora dolori in fossa iliaca sinistra e feci molli, quasi diarroiche... l'altro ieri ho fatto un ulteriore esame del sangue per vedere se i globuli bianchi sono scesi, oggi avrò i risultati... e il mio medico di base mi ha detto di fare una coltura delle feci...
La tengo informata degli aventuali sviluppi.
Intanto la ringrazio di vero cuore.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
bene!
Mi aggiorni se le fa piacere!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore, stamattina ho ritirato il risultato degli esami del sangue fatti mercoledì scorso... ci sono dei valori che non vanno, glieli elenco:
Globuli bianchi 13.39
MCV 97.4
MCH 32.4
Neutrofili 8.53
Proteina C reattiva 9.5
Premetto che il giorno che ho fatto il prelievo del sangue avevo le mestruazioni, può incidere questo sull'esito degli esami? Sono 8 giorni che prendo ciproxin 500 e 5 giorni che prendo pentacol 800...
La febbre è scesa a 37, i dolori al fianco sinistro sono un po' diminuiti però il gastroenterologo che mi ha visitata stamane non riesce a spiegarsi il perché di questi valori non tanto normali... può essere che il ciclo mestruale li abbia alterati o devo pensare a qualcosa di più serio?

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non credo che il ciclo abbia colpe.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Mi scusi se continuo a disturbarla dottore ma sono veramente disperata, nessuno riesce a capire cosa io possa avere. Capisco che lei non può sbilanciarsi tanto dato che non mi ha visitata ma le chiedo, gentilmente, un suo parere... in base ai sintomi, alle analisi, alla situazione che le ho descritto secondo lei di cosa può trattarsi? E quali altri esami dovrei fare per cercare una risposta a questa condizione?
La ringrazio anticipatamente qualora volesse rispondermi, sono veramente disperata.