Utente 444XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 26 anni e scrivo in quanto vorrei un parere medico. Lunedì scorso ho cominciato ad avere disturbi di stomaco, dolori, forte nausea vomito e (poca) diarrea. Avendo contagiato nei giorni a seguite anche altri membri della famiglia poi ho capito si trattasse di virus intestinale. Ho contrastato il vomito con il plasil e il giorno dopo non si è più presentato. Ho digiunato un po' e ripreso con una dieta molto lenta e leggera, ma continuano a presentarci feci poco solide (non del tutto liquide) anche se prive di dolori. Spesso nausea e soprattutto molta acidità qualsiasi cibo ingerisco tende a farmi molto reflusso, con conseguente sensazione di acido in bocca poco piacevole. sento sempre una forte sensazIone di gonfiore allo stomaco anche se mangio pochissimo e qualsiasi cibo ingerisco mi provoca eruttazioni e, appunto, acidità. Devo preoccuparmi ?
Grazie
Valentina

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se veramente si è trattato di un virus, non ha nulla da preoccuparsi.
assuma fermenti lattici per 7-10 giorni e dovrebbe migliorare in fretta.
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia