Utente 194XXX
Buon giorno.
Preciso che appena possibile andro dal mio medico.che pero prima di Mercoledi non riusciro a sentire.
Tutto.è iniziato.improvvisente la mattina di ieri( domenica).
Al.mattino mi.sono svegliato senza molta fame, ma comunque ho mangiato e fatto colazione.
Il giorno prima (sabato) a pranzo ho mangiato pasta al.pesto e del tofu, e la sera uova con peperoni e carote,Insalata e pomodori (pasti mangiati identicamente da altre persone)
Arrivo al pranzo anche qui senza molto appettito e mangio della pasta , dei funghi champignon e dei piselli.( anche qui pasto mangiato anche da altri senza problematiche)
Improvvisente nel pomeriggio inizio ad avere prima 3 scariche semiliquide, poi nulla e mi addormento,successivamente questa notte ho avuto due scariche praticamente quasi totalmente liquide di colore marrone chiaro..
Molto liquide con qualche frammento.di cibo tipo bucce di pomodoro che pero avevo mangiato la sera di sabato.
Unica cosa venerdi sera ho mangiato ristorante indiano e ho preso un gelato (limone e frutti di bosco) in una gelateria che poi mi sono accorto dopo aveva i gelati nelle vaschette un po sciolti.!!!
Ho inapetenza, 37.2 di febbre(domenica sera) , dolori crampiformi altezza ombelico e gorgoglii e doloretti basso ventre a sinistra.
Leggera nausea ed inappetenza , ma senza vomito.
Da cosa puo esser causata?
Qualche virus, infezione alimentare?
Salmonella?
Come.comportsrsi?
Sto.assumendo fermenti lattici e bevendo , sto a digiuno.
Bevo acqua con dentro aggiunto limone,poco sale e poco zucchero..
Cosa devo fare?
Cosa rishio?
Ho.paura di cosa possa essere e sopratutto temo con questo caldo disidratazione o.complicazioni per perdita di nutrienti/sali
Devo rivolgermi in ospedale? Posso aspettare? Devo restare a digiuno per quanto?
Vi chiedo un consulto perche non so come comportsrmi.
Grazie anticipatamente.
Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per arrivare ad una disidratazione 5 scariche sono un po' pochine.
Continui comunque ad idratarsi.
Probabile enterite.
Faccia coprocoltura e visita.
Intanto assuma probiotici.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 194XXX

Buon giorno dott. Bacosi ed intanto grazie per la pronta e celere risposta.
La mia preoccupazione verteva sul fatto che in 30 anni non mi era mai capitato di avere delle scariche diarroiche cosi, con questa consistenza, praticamente quasi acqua!
Per quello ero preoccupato!!
Comunque sto bevendo acqua e poca camomilla...
Minè tornato un po di stimolo alla fame se pur poco, che faccio? Digiuno ancora o introduco qualche piccola dose di cibo?
Ora vorrei chiederle gentilmente alcune cose, la prima è se va bene aspettare il mio medico di base mercoledi o se vede gli estremi per un P.S./Guardia Medica
La seconda riguarda la modalita di raccolta delle feci per la coltura.
In pratica di solido ce davvero poco o nulla.
Come faccio?
In piu a casa ho Enterolactis Plus puo andare come fermento lattico?
Grazie ancora davvero per la disponibilita
Attendo le sue preziose indicazioni.
Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Elimini latticini per 10 giorni
Funghi e piselli non sono il massimo.
Va bene il suo medico.
Faccia le feci nel barattolo oppure nel bidet e poi le raccolga.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 194XXX

Perfetto dottore.
La ringrazio nuovamente.
Continuo idratazione e Enterolactis Plus.
Domani mattina portero feci ad analizzare.
Poi mercoledi medico.
Nel frattempo quindi puo andare per introdurre qualcosa di solido, riso integrale , pane tostato,qualche scaglia di grana?
Grazie di nuovo.
Buona giornata.

[#5] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il grana è un LATTICINO......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 194XXX

Perfetto, si infatti avevo dubbio su questo del Grana perche so che è un latticino ma pensavo siccome ha bassa presenza di lattosio potesse andare...
Era per inserire qualcosa di proteico visto che non mangio carne e pesce.
Vada per riso integrale e cracker.

Grazie ancora dottore della disponibilita e buona giornata.
Cordiali Saluti.

[#7] dopo  
Utente 194XXX

, Buon giorno dottore e scusi se la disturbo, ma avevo alcune cose da chiderle...permangono ancora i sintomi solo che ora inizio ad avvertire anche debolezza e se mi alzo dal letto leggeri capogiri..è normale?
Le feci appaiono sempre molto liquide color marrone chiaro/arancio..
Mi sto nutrendo solo di riso, e bevo molta acqua e della camomilla.
Sta mattina ho eseguito esame feci completo parasitologico.
Tra 2 gg i risultati.
Unico dubbio è normale ancora avere da domenica pomeriggio scariche cosi liquide e poco formate ed inoltre è normale trovare in pratica interi chicci di riso nelle feci?
Perche oggi alla seconda defecazione ho trovato chicci interi di riso.
Permangono leggeri crampi parte bassa sinistra ed alta sopra ombelico.
Mi sto iniziando a preoccupare, ho paura possa esser il pancreas o qualcosa di piu serio.Abbiamo avuto in famiglia casi di problematiche al pancreas (nonna paterna morta di cancro al pancreas).
Il.mio medico fino a domani non è rintracciabilee non so che fare!!!
Sto iniziando a preoccuparmi per la durata e la tipologia dei sintomi.
Ce qualche altra cosa che nel frattempo posso fare? Devo continuare a mangiare anche se trovo cibo nelle Feci?
Oltre al riso posso provare con altri cibi?
In attesa di un suo consulto La ringrazio anticipatamente.
Buona giornata.

[#8] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il suo medico ha SICURAMENTE un sostituto.
Si faccia visitare.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente 194XXX

Va bene quindi capisco giustamente dalla sua precisa risposta che puo essere anche una cosa ben piu grave e serve per forza visita diretta, oggi pomeriggio andro a vedere se ce qualcuno li a studio.
Altrimenti mi rivolgero a guardia medica o Pronto soccorso se stasera le cose non migliorano.
Mi scusi per le domande che le ho fatto,mi trovavo un po spaesato non potendo ieri contattare il mio curante e non sapevo bene che fare.
Mi rivolgero a un dottore subito
Saluti
Le Auguro una buona giornata.

[#10] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non ho assolutamente detto che sia grave.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11] dopo  
Utente 194XXX

Buona sera, si si avevo capito le sue parole, volevo solo giustamente dire che senza visita diretta è difficile stabilire la cosa e il grado di severita del problema.
Detto questo volevo solo aggiornarla che sono stato dal sostituto del mio medico (che tra l altro rientra non questo mercoledi ma dopo il 15).
Non mi ha fatto una visita particolare, pensavo che almeno mi toccasse l addome, comunque secondo lui anche trattasi di forma o virale o batterica.
Di mangiare riso,patate,carote,pasta tutto rigorosamente in bianco e poco olio.
Al massimo del pesce magro tipo sgpmbro merluzzo (ma io generalmente non mangio pesce e carne)
Camomilla o the verde leggero e delle fette biscottate a colazione.
Al massimo qualche mezzo.bicchiere di centrifugato di mela e carota.
Bere molto e aspettare 5/6 gg.
Se non scompare o se peggiorano le scariche quotidiane di tornare da lui.
Enterolactis plus e se non va via dopo 5/6 gg di passare a Codex.
Tutto qui. A questo punto non posso che aspettare e sperare che passi presto.
In 30 anni mai mi è capitato cosi...
La ringrazio nuovamente del prezioso supporto e dei suggerimenti
Buona serata.

[#12] dopo  
Utente 194XXX

Buonasera per completezza le allego risultati esami sanvue emocromo e esami feci.
Persiste qualche piccola scarica alternata ora a piccole quantita di feci dure.
Emocromo tutto nella norma ed uguale ai precedenti che ho effettuato, salvo per una piccola alterazione nella formula leucocitaria %
I Monociti 15.7 (3-12), ma appunto solo nella %.
Nella conta # 710 (100-1000).
Puo entrarci qualcosa con la diarrea e i miei disturbi?
Esami feci invece è il seguente:
Aspetto:Omogeneo
Colore: cretaceo
Consistenza: poltacea
Reazione: Neutra
Sangue: assente
Muco: assente
Residui Vegetali :Rari
Fibre Carnee: Rari
Saponi:Assenti
Grassi:Assenti
Amido: Crudo rari granuli
Parassitologico: negativo

Che vuol dire? Come sono?
Ci sono anomalie?
Buona serata.
Saluti.