Utente
Premesso che a luglio ho finito il ciclo di antibiotici con la rifaximina e stavo decisamente meglio, ho sperimentato un miglioramento a dir poco sconvolgente con l’amoxicillina e l’acido clavulanico preso per una infezione urinaria. Il mio gastroenterologo dice che è impossibile è decisamente atipico ( tra l’altro sottolineando il fatto che , per il tipo di antibiotico, è sconsigliata la ciclizzazione ). Avete esperienze in tal senso? Cordialità.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Concordo pienamente con il collega.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottore. Come mai i sintomi sono migliorati così tanto secondo lei? Qualche altro professionista ha esperienze simili? Cordialità.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Probabilmente aveva altro tipo di infezione......
Come è sta fatta diagnosi di SIBO?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Test al lattulosio. E storia di uso prolungato di ipp.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Per me non c'è motivo che la SIBO migliori con amoxicillina
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore. Cercherò di comprendere meglio. Magari chiederò al ge se è il caso di fare analisi per vedere se ci sono altre infezioni.

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi aggiorni se le fa piacere.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Non mancherò.

[#9] dopo  
Utente
Pensavo: siccome l’infezione urinaria è da enterococco, potrebbe essere presente anche a livello intestinale? Giustificherebbe il miglioramento dei sintomi? Cosi, per curiosità. Ringrazio anticipatamente per la gentilezza e la disponibilità del dott. Bacosi e chiunque avrà la pazienza di rispondere.

[#10]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Potrebbe essere ma come dimostrarlo?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11] dopo  
Utente
Capisco. Un esame delle feci immagino non sarebbe utile?