Utente 470XXX
Salve,
Oggi sono qui a cercare un consulto dato che mi trovo in una situazione per me bizzarra.
Sono sempre stata molto delicata di pancia nonostante io segui un’alimentazione sana ed equilibrata e circa 4 anni fa ho scoperto di essere intollerante al lattosio, che mi portava mal di pancia fortissimi. Ho sempre fatto sport e non ho mai avuto problemi di salute.
Quest’anno nel mese di agosto mi sono svegliata con dei fortissimi capogiri tanto da portarmi a sbandare e successivamente ad avere scariche di diarrea e nausea continua, non mi permettevano neanche di alzarmi dal letto (e anche a letto continuavano) e sono durati per circa 2 giorni consecutivi. Sono andata al PS e non hanno saputo individuare il problema che si ripresenta circa una settimana dopo (in questa settimana sono stata cmq molto debole e con lievi capogiri di un secondo) andando a dormire bene e svegliandomi male, stavolta i capogiri durano una settimana intera in cui faccio fatica ad alzarmi dal letto.ho fatto analisi del sangue ed è tutto regolare, tac regolare, visita dall’otorino tutto regolare, sono andata dal neurologo che ha attribuito il problema a vertigini posizionali (che l’otorino però non ha individuato con la manovra e neanche lui durante la manovra non ha riscontrato movimenti dell’occhio che dimostravano le vertigini) e mi ha prescritto TORECAN per 5 giorni che ha risolto il problema. ho fatto di nuovo le intolleranze e scopro di essere intollerante anche al glutine, non celiaca, anche se fino ad allora non avevo avuto problemi pur mangiando glutine. Ho evitato il glutine per un po’ e sono stata bene fino a quando non l’ho reintegrato pian piano per circa un mese. Sono stata molto bene fino a stamattina in cui mi sono svegliata di nuovo con capogiri improvvisi nausea e diarrea che continuano anche se mi metto a letto. Sembrano provenire dal nulla e da un giorno all’altro. Ho preso TORECAN e sembra che la situazione stia migliorando.
Mi sento molto confusa sulla situazione, vorrei trovare una causa scatenante che sembra non esserci. Sono una studentessa universitaria e sto molto tempo con la testa bassa sui libri è possibile che sia una cattiva postura il problema? O è da ricercare nella pancia?

Grazie mille e scusate per il racconto un po’ confuso
Aspetto pareri, sono disposta a fare qualsiasi visita (gastroscopia? Esame delle feci?)
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se eliminando il glutine ha trovato beneficio credo convenga non assumerlo per lungo periodo.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it