Utente
Salve sono un ragazzo di 25 anni da circa un mese o poco più soffro di strani movimenti intestinali e capogiri tipo vertigini.
Cercando di sintetizzare avverto senzo di spossatezza e mi riesce difficile fare qualsiasi cosa, tutto è cominciato quando improvvisamente mente stavo lavorando ho avvertito una strana sensazione all'addome e facevo fatica a respirare e a stare a inpedi
Sono andato in ospedale e mi hanno dato dellegocce di tipo Xanax e mi sono calmato mi hanno detto che era un attacco di panico..
Dopo una settimana ho avuto un'altro attacco molto più forte del primo in questo caso mi si sono addirittura bloccate le braccia e le mani nuovamente mi sono fatto accompagnare in ospedale dove hanno eseguito la stessa procedura ma mi hanno prescritto una piccola cura per il reflusso protezione al mattino più gaviscon dopo i pasti.
Per un paio di settimane ho seguito la cura ma senza risultati evidenti..
Mi sono rivolto a un gastrointerologo il quale mi ha fatto una ecografia addominale
Tutto nella norma a parte per non conosco il termine una specie di ispessimento delle pareti intestinali in un tratto, ciò che lo ha indotto a farmi fare delle analisi:
Emocromo completo tutto ok
Bilirubina totale parziale un poco alterate ma riconducibili a non so che di ereditario
Ricerca del eccoli B nelle feci non presente
E calcopectrina fecale PRESENTE
Quest'ultimo dato ccalcopectrina ha indotto il medico a farmi fare una colonscopia che farò domani..
Lui ha detto che è molto probabile che sia retto colite sulla base di una seconda eco che ho fatto seguendo una speciale preparazione ma vuole vederci chiaro con la colon.
Voglio aggiungere che da poco ho ripreso dopo 3 anni di stop attività fisica
Da 2 anni soffro di cervicale e un dolore fisso sotto la scapola dx fatta la RX ma niente di rilevante appare una leggera scoliosi dovuto dalla postura errata, sono stato da un fisioterapista che mi ha curato e non avevo problemi da circa 1 anno.
Inolte ho notato che essendo un fumatore ero passato dalle sigarette tradizionali a una elettronica da 1 anno e 4 mesi ma un mese fa dato i sintomi sopra elencati ho dovuto smettere perché sembrava accentuare il mal di pancia, ho provato a riprenderla ma niente dopo un giorno mi sento peggio.
Attualmente sto seguendo sempre la cura Co la protezione e il gaviscon che anche il gastrointerologo mi ha consigliato di seguire per un paio di mesi.
Non so più che fare o pensare volevo un parere da parte vostra su cosa mi sta succedendo. Saluti

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Come va di corpo?
Evacya mai di notte?
Ha mai visto sangue nelle feci?
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore volevo anzitutto ringraziarla per aver risposto velocemente
In ogni caso di corpo vado da 1 a 4 volte in un giorno sempre solido mi è capitato di andare liquido poche volte.
No niente sangue.
No non è evaquo di notte
Però ultimamente sento come il bisogno di farlo di frequente inoltre ho areofagia sia intestinale che eruttazioni
Però noto che il pigmento è la forma delle feci non è sempre lo stesso avvolte è giallino scuro frastagliata.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi sembra difficile che lei possa avere una rettocolite.
Penserei più ad un intestino irritabile.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore
Vedremo con la colonscopia cosa mi dice
A presto
Intanto vorrei sapere se c'è una relazione tra la cervicale e qualche problema all'intestino poiché al momento soffro molto di vertigini.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non penso proprio.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia