Utente
Ho 58 anni. Sono stato operato alla Tiroide nel 1983 con asportazione del lobo destro (benigno) e attualmente prendo 75 di EUTIROX.- Sono stato operato alle Emorroidi nel 2003. Sono stato operato sempre nel 2003 alla Prostata con la tecnica non invasiava, soltanto perchè la Prostata risultava molto grande, tutto il resto era nella norma PSA normale. Attualmente,due o tre volte l'anno circa, soffro di fortissimi dolori addominali centrali (da svenire) che si irradiano dall'ombelico in giù, fino alla vescica soltanto quando al mattino cerco di evaquare le feci e non ci riesco perchè si manifesta una stitichezza temporanea, normalmente ifatti, non soffro di stitichezza, ma evaquo le feci due o tre volte al giorno in modo più o meno regolare. Può essere una infiammazione della Prostata ???? Grazie per la gentile risposta. Mario Foglietta P.S. nel 2001 feci una ecografia del fegato, dove si evidenziavano dei piccoli calcoli alla Colecisti.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Non vedo in prima ipotesi una relazione tra la sintomatologia ed eventuali patologie prostatiche, credo opportuno valutare col suo medico altre possibili cause. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per il suo interessamento
Il mio medico dice di non preoccuparsi in quanto secondo lui la causa è determinata dalle abitudini alimentari,(ultimamente avevo abusato di noci ), senza però aver richiesto ulteriori accertamenti!!!!
E' anche vero che dall'utltima volta che si è manifestato il problema, il (23/12/2008) io non ho avuto più nessun dolore e nessun problema di evaquazione, anche perchè come ripeto non soffro di stitichezza, (evaquo regolarmente due o tre volte al giorno da più di 20 anni ). Ora però la paura mi assale, anche se questi miei dolori si manifestano all' circa due o tre volte l'anno.
Cosa ne pensa Lei ????
La ringrazio anticipatamente e Le auguro un buon anno.
Mario Foglietta
foglmario@aliceposta.it

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non saprei come interpretare il sintomo a distanza , credo opportuno far riferimento al medico che la segue personalmente.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it