Utente 172XXX
Salve, sabato notte mi sono recato al pronto soccorso per un dolore lancinante e insopportabile e un bruciore allo stomaco come se avessi il fuoco all'interno, con continua sensazione di dover andare di corpo, ma non riuscendo a defecare in maniera completa è normale (le feci erano morbide, miste diarrea e/o sfilacciata, catramosa). Premetto che sicuramente lo stomaco nel mese passato è stato messo sotto sforzo a causa delle continue mangiate e bevute per diverse ricorrenze che purtroppo si sono accavallate, mentre il sabato pomeriggio scorso prima che iniziasse l'attuale problema, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato un peperoncino che ho mangiato a pranzo con del riso e fagioli. Dopo le dimissioni del pronto soccorso con Diagnosi:"dolore addominale epigastrico" e i rx all'addome evidenziavano presenza di alcuni livelli i.a. e segni di coprostasi. terapia omeprazolo 40 mg x 7 gg.
A distanza di 5 gg ho un serio problema che non riesco a superare. Nonostante, 4 perette di Carlo Erba, due clisteri da 100ml e 3 gg di Laevolac sciroppo (3 cucchiai al di), ho un pezzo durissimo di feci all'interno che non riesco ad espellere, significando che con tutto quello che vi ho elencato, sono andato di corpo, ma il pezzo duro non ne vuole sapere di uscire. Voglio evitare di recarmi da un chirurgo, cosa potrei fare ancora per eliminare finalmente il pezzo di feci duro?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Deve riprovare con i clismi al glicerolo.
Ma ove non riuscisse a liberarsi deve ricorrere alla digitoclasia (svuotamento manuale) eseguito da un sanitario.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 172XXX

Grazie per la celere e puntuale risposta. Per Clismi di glicerina, intende Glicerolo Carlo Erba oppure compro delle supposte? Ed eventualmente (spero proprio di no) in caso per la digitoclasia, a quale specialista devo rivolgermi?
Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non supposte, clisteri.
Anche un bravo infermiere lo sa fare.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia