Utente 511XXX
Gentile dottore sono una ragazza di 25 anni che soffre di un importante reflusso e un sospetto colon irritabile collegato alla mia malattia autoimmune, una connettivite indifferenziata. In queste settimane ho assunto del cortisone e medicinali anti reflusso. Ma dopo un paio di episodi di diarrea e dolori alla stomaco e al petto, da un paio di giorni ho sempre lo stimolo ad andare in bagno ma vado poco e soprattutto ho notato che la feci sono nastriformi. Ho sempre l'impulso ad andare in bagno e quando vado non mi sento svuotata. In questi mesi inoltre le abitudini intestinali sono un po' modificate anche a causa di un'operazione per la rimozione della colecisti fatta a luglio, prima andavo in bagno massimo una volta al giorno quando andava bene poi anche due al giorno. Infine spesso ho un dolore in corrispondenza dell'osso sacro dove però so da 7 anni di avere un sinus pilonidalis che non ho mai operato.
Io sono molto attenta e ansiosa quindi appena ho visto le feci nastriformi mi sono subito preoccupata e ovviamente ho subito pensato ad un tumore al colon però ecco spero non sia così. Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Solo intestino irritabile.
Ne parli con il curante per avere una terapia adatta a lei.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia