Utente 446XXX
Salve, sono una ragazza di 30anni. Sto scrivendo perché ho un problema che mi porto dietro da circa 6 mesi... Praticamente ho un dolore o meglio un fastidio al fianco di sinistro, esattamente sulle costole alte parallelo al braccio. Il medico curante pensa che soffro del colon irritabile. Praticamente oltre a questo dolore molto spesso sento movimento nella pancia, tipo solletico e noto che mentre faccio lavori di casa in fretta questo dolore aumenta però quando mi stendo sul divano si allieva, spesso mi fa male l'ano tipo emorroidi ma non ne ho....k fastidi aumentano durante il ciclo. secondo lei sono sintomi del colon irritabile o devo approfondire?

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Da come descrive sono sintomi da colon irritabile

Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 446XXX

Buongiorno dottore, la ringrazio per la risposta. Posso fare un'altra domanda? Per quale motivo sento questi movimenti nello stomaco? E poi solitamente il dolore per colon non è nella zona più bassa del fianco? Io ce l'ho nella costola sotto il seno. Questo problema è iniziato in gravidanza, ho partorito un anno e mezzo fa... Praticamente ogni volta che mangiavo avevo questa sensazione di pressione sotto il seno che mi dovevo distendere per respirare meglio e in quei mesi il ginecologo mi ha detto che l'intestino era compresso a causa dell'utero che cresceva, ma io tutt'ora a periodi alterni continuo ad avere questo disturbo. A dire la verità non mi sono mai curata perché durava pochi giorni e poi passava solo, ma adesso non va via ed è per questo che sono andata dal medico. Mi ha prescritto capsule duspatal da prendere 2 volte al dì, sono 6 GG che li prendo ma non vedo miglioramenti. Secondo lei dovrei fare un ecografia all'addome?