Utente 510XXX
Buongiorno, all'età di 14 anni sono stata operata di appendicite retrocecale in peritonite.
Mi capita spesso a distanza di anni di avere le aderenze che nel giro di un giorno, grazie alla crema fitostimoline (consigliata dalla ginecologa) cessano..
Oggi, a distanza di 6 anni avverto un dolore fisso concentrato nella zona della cicatrice.. come già detto solitamente mi passa abbastanza rapidamente, tuttavia sono due giorni che ho questo dolore che persiste.. ho provato a mettere la crema come faccio di solito, ma non è cambiato assolutamente nulla.. anche per alzarmi dal letto ho male e un po' anche mentre cammino.. dovrei fare qualche visita o è una cosa normale?
Grazie per l'attenzione attendo una risposta

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le aderenze non passano con alcun farmaco (figuriamoci una crema!).
Faccia una ecografia addome ed una visita gastroenterologica diretta.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Mi sono recata presso il mio medico di base che mi ha visitata e ha sentito sotto alla cicatrice una parte dura di tessuto che dice essere una cicatrice formatasi sotto alla cicatrice visibile. Mi ha prescritto un farmaco "normix 200 mg" da prendere per tre giorni (2 pastiglie al mattino e due alla sera), ho iniziato da ieri, tuttavia non mi sembra essere cambiato nulla. Il dolore fisso situato nella parte della cicatrice più vicina all'inguine mi fa male e talvolta sento come degli spilli che mi pungono. L'unico modo per attenuare leggermente il dolore è esercitare una piccola pressione (come mi è stato consigliato post operazione). Il tutto è accompagnato da una sensazione di nausea. Ho chiesto al dottore per effettuare una ecografia, ma sostiene che la causa del mio dolore è più in profondità e che quindi quell'esame non serva. Qualche consiglio? Conviene che faccia qualche visita o aspetto semplicemente?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Secondo me l'ecografia è utile.
Non potendola visitare non posso dire di più.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia