Utente 521XXX
Buongiorno Dottori,

Nel 2014 mi è stata fatta una gastroscopia e mi è stata diagnosticata una gastrite di tipo B e prescitto il lansoprazolo come cura. Oggi quando sospendo il lansoprazolo il fastidio allo stomaco si presenta ancora sopratutto dopo i pasti mentre rutto o mentre sto mangiando e di solito anche durante la notte. Il fastidio è sopportabile, non ho nausea e vomito e non ho perso peso, ora la mia domanda è la gastrite può essere peggiorata e essere diventata un ulcera?
Attendo una vostra risposta intanto vi ringrazio e porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La possibilità esiste, ma come rispondere alla sua domanda se non con una nuova gastroscopia?
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 521XXX

Capisco... E la ringrazio per avermi risposto e la nuova gastroscopia la farò, però mi sembra strano sia veramente un ulcera visto che tra l'altro adesso mangiando meglio i sintomi post pasto a volte non li sento nemmeno, Penso che l'ulcera sia più dolorosa ma non sono un dottore quindi glielo chiedo a lei.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) non ho detto che lei abbia un'ulcera! Ho detto che da una gastrite si può passare ad un'ulcera ed è una cosa ben differente!!!!!!!
2) esistono ulcere dette SILENTI perché non danno alcun dolore!!!!!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 521XXX

Tutto chiaro, la ringrazio mi può poi spiegare perché al tempo che ho fatto la gastroscopia mi sono state diagnosticate 3 complicanze? tra cui : ( esofagite erosiva grado B, incontinenza cardiale, gastrite): I sintomi che gli ho scritto nei messaggi precedenti possono essere attinenti alle 3 patologie diagnosticate ?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non sono complicanze.
Si i sintomi sono correlati.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 521XXX

Mi consiglia di continuare a prendere il lansoprazolo?

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ne parli con il curante.
Intanto può continuare
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 521XXX

Ho parlato con il mio medico mi ha consigliato di fare una gastroscopia, intanto evitando cibi che danno acidità da due settimane noto dei miglioramenti, volevo solo chiederle perché a volte mi ritorna un po' di fastidio allo stomaco di notte ?

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Probabilmente reflusso.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia