Utente 568XXX
Buongiorno, sono un giovane padre.
Innanzitutto chiedo venia per questa domanda sciocca, priva forse di senso ma che per me può diventare una vera paranoia. Sono un poliziotto che al momento soffre di stress post traumatico di lavoro, inoltre sono un padre solo. Negli ultimi mesi dall'accaduto sto vivendo periodi di depressione alternati con paranoia che qualcuno possa fare male a mia figlia oppure che io stesso con disattenzione possa causare problemi a mia figlia.
Stamattina verso le 6. 50 sono alzato per mangiare il mio solito yogurt, e per spostare la marmellata l' ho poggiata nel primo sportello del frigo, quello più sotto, verso le 7. 30 mia figlia ha preso e mangiato la marmellata con piccole brioche. Solo mentre mangiava mi sono accorto che nello sportello appena sopra c'erano le uova.. . Ora so quanto sono pericolose le uova e che si dovrebbero tenere al terzo sportello non al secondo e no vicino i cibi. Sono chiuse nella loro confezione di plastica con nessun cibo vicino ma a vostro parere possono aver infettato il barattolo di marmellata anche solo all'esterno dal piano di sopra (poi è stato a contatto con le mani di mia figlia) oppure sto dicendo cose senza senso, preoccupandomi di nulla?
Grazie cari medici e perdonatemi

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si sta preoccupando inutilmente.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 568XXX

Gentile dottore grazie della risposta.
Un ultimo dubbio da chiarire, quando cucino i legumi di solito li lascio cotti nella stessa pentola dove sono stati cotti(ceci lenticchie).
Oggi li ho finiti di cuocere, ho spento il fuoco, alle 10:30. Li mangeremo assieme alla pasta verso le 14, il tempo di andare a prendere mia figlia tornare e fare la pasta.
È un errore ? si perdono tutto questo tempo?
O li possiamo mangiare tranquillamente?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Lei deve farsi aiutare da uno psicologo.
Non può vivere nel terrore di mettere le uova vicino ad altri cibi.....
Ma li ha visti i supermercati????
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 568XXX

Dottore abbia pazienza vengo da un momento difficile, va bene le uova ma i cibi cotti?
Lasci stare le uova, io le ho chiesto i ceci.
Sicuramente il mio lavoro e quello che ho visto e ho vissuto mi hanno complicato la vita e mi hanno riempito di paranoie ma io le ho fatto una semplice domanda.
I cibi cotti dopo quanto tempo devono essere mangiati e quanto tempo dopo la cottura durano a temp ambiente.
Abbia pazienza, abbia pieta ma non ho mai messo piede in una cucina in vita mia...vivo da solo con una bambina, non sto lavorando per colpa dello stress causato prima dal lavoro stesso e poi la perdita di mia moglie.
Per cortesia è una semplice domanda

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
guardi che io la capisco ma è proprio per questo che le dico che non deve farsi una malattia sulla base di cose banali.
Comunque:

dipende dalla temperatura ambiente.
Supponendo che la temperatura ambiente oggi ad Alessandria sia intorno ai 22 gradi, può tranquillamente consumare i legumi alla 14 dopo 3,5 ore dalla cottura.
la durata dei cibi varia a seconda della temperatura ambiente e, sopratutto, dei cibi.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 568XXX

Dottore chiedo scusa se la rispondo dopo giorni, sono stato molto indaffarato.
La ringrazio della compresione, purtroppo per me queste non sono cose banali, anche se in sè per sè lo sono. Mi è rimasta solo mia figlia e temo per la sua salute purtroppo in modo esagerato ma dopo i traumi una persona vede il mondo ij modo differente.
Le volevo chiedere solo una cosa, l'ultima più da uomo a uomo amico che da medico - paziente.
Mi hanno ripreso a lavorare quindi staro poco a casa e la bambina o sta con mia sorella o con mia mamma. Stamattina alle 8:30 ho cotto la zucca e alle 9;00 era cotta.
La bambina l ha mangiata ora quindi è stata 5-6 ore a temp ambiente (22-23 gradi).
Va bene in questo caso e va bene se per comodita mia uso sempre questo metodo?
Grazie della pazienza, da amico puù che " paziente".
È un momento difficile
Grazie de consulto le auguro io meglio

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ok, va bene.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 568XXX

Mi ero promesso di non disturbarla più ma ho urgenza.
Stasera mia figlia vorrebbe l hamburger di carne rossa. Parto dal presupposto che quando li acquisto li separo fra di loro (rossa e pollo). Se quella di pollo è messa un quei contenitori ben coperti quella rossa è messa in una vaschetta di polistirolo e della carta plastificata sopra. Purtroppo mi sono accorto che da giorni questa carta plastificata e togli uno, e togli e metti due è un po imbrattata e fra prendere altri hamburger spesso nel congelatore ha lasciato l ultimo hamburger delle volte scoperto. Lo puó mangiare?
Ad ogni modo caro dottore pur sapendo che per lei nn sono un disturbo ho deciso che seguiró un corso pomeridiano di cucina e anche d igiene per la cucina che si terra qui vicino per imparare anche a cucinare meglio. Mi rendo conto che questi problemi vanno affrontati non assilaneodo chi gia ci aiuta gratis.
Grazie di tutto e buonasera