Utente 404XXX
Salve dott.
ri, perdonatemi la frequenza dei consulti ma nei precedenti non sono riuscito ad avere una informazione fondamentale su quanto seguirà in questo testo.

Premessa che sono un neo 20 enne, sto vivendo un periodo di depressione da quasi un anno, mentre ansia costante con cui convivo da sempre (sto seguendo una terapia con alprazolam.

Il problema è che da oltre un mese ormai da un singolo episodio di vomito e diarrea (durato poco meno di un giorno) che non sono riuscito se fossi di natura ansiosa o altro, ho iniziato ad avere problemi con la tavoletta... ovvero tutti i giorni mi trovo a fare feci molli e pastose, a volte liquide! Sentendo spesso gorgoglii nella pancia durante tutta la giornata, accompagnati da fastidiosi crampi addominali, potete capire che già vivo nel disagio più totale ma ora come ora la situazione è disastrosa.
Spesso non mangio, sono sempre preoccupato
Insomma vivo peggio di prima pensando di avere qualcosa di veramente brutto, il mio medico di base mi diede fermenti lattici che tutt’ora prendo ma sono acqua fresca.

È il caso che io faccia una colon?
Ci ho pensato poiché mio nonno di 76 anni di recente ha scoperto di avere un carcinoma al colon ed il campanello d’allarme sono state appunto feci molli ma null’altro.

Grazie in anticipo sono disperato

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
È probabile che l'episodio di virosi intestinale abbia creato una disbiosi intestinale con una transitoria problematica di intolleranze alimentari (per alterazioni enzimatiche). Eseguirei il Disbiosi test (esame urine per la titolazione dell'Indicano e Scatolo e controllerei l'alimentazione (che provoca fermentazione):

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-dieta-fodmap-essere.html

Ovviamente non serve la colonscopia


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 404XXX

Salve dottor, Felice.
La ringrazio innanzitutto per la sua risposta!
Mi perdoni l’ignoranza ma questa disbiosi intestinale è la prima volta che ne sento parlare.. è qualcosa di importante sotto il punto di vista clinico ? E dopo il test eventualmente come verrebbe trattata?
Secondo lei non c’è nulla di più grave sotto? Le sto pensando di tutte , tumori , pancreatite .. insomma non vivo più!
Ieri ad esempio sono stato relativamente bene , poi dalla sera flatulenza fastidiosa e continua con annesso fastidio nell’area addominale che mi ha fatto andare in bagno 2 volte in modo normale.. stamani mi alzo dal letto e vado diretto in bagno ma completamente lento.. (non diarrea) ma come se le feci fossero sciolte .. mi crea un gran disagio tutto ciò .

[#3] dopo  
Utente 404XXX

Dottore un altra informazione , io aldilà dell’ansia che avevo citato e che comunque questi sibilii dell’intestino li ho avuti anche in passato ma non così fastidiosi e duraturi.. ho fatto caso che questi problemi mi sono sorti dopo una lunga assunzione (quasi 2 mesi continui) che tutt’ora inconsciamente faccio di IMMUNO ActIVE Forte , che è a base di diversi lactobacillus (plantarum,acidophylus,casei sgl15,termophilus sgst01) tutti in forma 100MLD e altre cose .. non vorrei che tutto ciò è un effetto contrario di tutti questi fermenti? Grazie

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è affatto da escludere che i integratori e probiotici ( di cui forse non ne aveva bisogno) abbiano creato ulteriori problemi. Abbandoni tutto.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente 404XXX

Grazie della risposta dottore che ho letto solo ora, anche oggi ahimè due volte in bagno .. non in maniera violenta ma purtroppo non formate come ieri.
Ho sospeso come mi ha consigliato da oggi I probiotici , sto prendendo solo il magnesio pidolato sotto consiglio del mio endocrinologo.
Vorrei solo rassicurarmi dottore, a 20 è possibile soffrire di qualche grave malattia intestinale come un tumore? Grazie mille in anticipo

[#6] dopo  
Utente 404XXX

Buongiorno dottore , vorrei non disturbarla con le mie domande ma purtroppo sono ipocondriaco.. e vorrei solo tranquillizzarmi.
Come le dicevo feci molli , con crampi addominali a volte e meteorismo che durano da una 20 ina di giorni .
Possono nascondere condizioni più serie e gravi? Grazie !

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessuna situazione grave. Si tranquillizzi.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 404XXX

Salve dottore , un altra domanda
da qualche giorno mi si è risvegliato un dolore di schiena (esattamente nel lato inferiore sinistro in sede sopra il gluteo e lombare .. questo dolore in zona lombare ogni tanto l’ho sempre avuto a causa di traumi sportivi ma non mi tornava da tempo poiché sono stato fermo .. ora sembra irradiarsi sino alla pancia a volte o addirittura alla zona interna della coscia sinistra .
Lei pensa che potrebbe essere il colon che sta causando tutto questo?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assolutamente non è il colon
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it