Utente 368XXX
Buongiorno dottori,
ho 41 anni e da circa una decina soffro di colon irritabile in alcuni mesi dell'anno abbastanza severo.

Da circa 15 giorni ho un leggero dolore in zona epigastrio che si estende fino a sotto il costato a destra
Non è un dolore forte ma come un indolenzimento costante.
come se fosse il fegato.

Questo leggero dolore si estende anche nella parte dorsale e lombare destra.

Ha volte (non molte) si manifesta come leggere punture di spillo in epigastrio
Ho di recente scoperto di avere un ernia jatale di 2, 5 cm.

Da sempre fatico a digerire e ho continue eruttazioni anche al mattino a stomaco vuoto.

Non prendo PPI da più di un anno perchè mi avevano consigliato di sospendere per un periodo.

L'ultima ecografia fatta 8 mesi fa non evidenziava nulla di particolare se non una steatosi al fegato.
Non sò se può essere collegato ma in questo periodo soffro un pò di prurito al busto e collo forse dovuto all'ansia perchè sto cambiando lavoro e a problemi personali, ma non so se può essere collegato a questo fastidio.

La mia preoccupazione è che possa essere qualcosa al pancreas, avendo familiarità (nonno paterno) con un tumore al pancreas.

Il dolore può essere riconducibile al colon o ernia jatale o devo preoccuparmi?

settimana prossima ho un'altra ecografia addome per sicurezza, è sufficiente come controllo?


Grazie dell'attenzione che vorrete dedicarmi.

Buona giornata e buon 2020.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta di colon irritabile e non pensi al tumore. Ok per l'ecografia.

Auguri di Buon Anno
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 368XXX

Buona sera dottore,
grazie per la cortese risposta.
Il dolore epigastrico e sottocostale sono sempre abbastanza presenti uniti ad un senso di leggera nausea.
La cosa che in questa situazione mi preoccupa un pò di più è il prurito diffuso che a volte ho.
Se sono fuori casa o a lavoro meno ma nelle ore serali mi colpisce in maniera più pronunciata.
Può essere collegato al disturbo intestinale oppure all'ansia e allo stress?
come le dicevo ho appena cambiato lavoro e ho un pò di problemi familiari che da un paio di mesi mi turbano molto.
Il dolore lombare e dorsale a destra possono sempre essere riconducibili al colon?

Grazie per il consulto

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi che tutto è legato ad ansia/stress/colon irritabile.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it