x

x

Bruciore di stomaco continuo, fitte sotto le costole, dolori di schiena, prurito generale

Uomo, 54 anni.
Da 3-4 settimane soffro dei sintomi di cui sopra.
Esami di laboratorio ok.
Leggermente elevati i valori GGT (70) e lipasi (73).

Ecografia addome: niente di rilevante, coda del pancreas non ben visibile per via di aria.
Nel luglio scorso mi ero sottoposto a risonanza magnetica per via di una ciste al rene sinistro, esame che non aveva evidenziato altre anomalie.
I sintomi che descrivo potrebbero essere riconducibili a una eventuale patologia pancreatica o epatica?
Potrebbe essersi sviluppato qualcosa nel frattempo che renda utile un'altra risonanza (vale a dire qual è lo "spazio di copertura" di tale esame)?


Grazie in anticipo e cordiali saluti!
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6,2k 257
Sì, potrebbe essere utile una colangiografia RMN , per uno studio delle vie biliari e pancreatiche

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la celere risposta. Premetto che temporaneamente vivo all'estero per lavoro. Mi sono recato dal mio medico stamani. A sua opinione i valori del sangue e la sintomatica non richiedono al momento un'ulteriore risonanza dell'addome visto che l'ultima risale a circa mezzo anno fa. Mi ha offerto di prescrivermi una colonscopia e una gastroscopia (che sinora non sono mai state eseguite).
Ora io sono piuttosto preoccupato. Consigliandomi una RMN lei pensa che si potrebbe trattare di neoplasie insorte all'improvviso?

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio