Utente 568XXX
Buongiorno, sono Rolando da Firenze.
Da quando il mio turno di lavoro è stato spostato di pomeriggio la mattina posso alzarmi e mangiare la mia colazione preferita da sempre: fette biscottate x4 e marmellata. Di marmellata da anni compro sempre quella al supermercato poichè è ottima. Una settimana fai comprai un barattolo nuovo e stamattina spalmandola mi sono detto fra me e me che fosse abbastanza molle rispetto alle altre sempre morbide ovviamente ma mai cosi. Ora parto dal presupposto che non sono fissato su queste cose anche perchè i miei genitori in cucina sono pulitissimi e precisi con scadenze e conservazioni. La marmellata qui a casa è sempre stata aperta, spalmata e poi conservata in frigo fino al giorno dopo, anche per 6-7 settimane finchè non si notasse che fosse andata a male. Ultimamente la sto mangiando solo io e uso lo stesso metodo, sta fuori quei 5 minuti che la spalmo e poi corro a rimetterla in frigo, unaa volta al primo piano, una volta al terzo una volta al secondo, non credo cambi molto. Sto andando non so perchè in paranoia, è una cosa normale che la marmellata sia cosi oppure ho fatto un errore di conservazione, anche se mia madre m'ha sempre detto semplicemente di non lasciala mai 1-2 ore fuori dal frigo.
Può venirmi qualcosa o è tutta una casualità.. .
Grazie, nel caso leggeste

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ovviamente comprenderà facilmente che non è possibile rispondere alla sua domanda se non vedendo.
Comunque mi sbilancio e dico che è solo ansia.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 568XXX

Grazie della risposta dottore, l odore e l aspetto era buono, come al solito. Non presentava ne muffa ne niente...in più è aperta da solo una settimana ed è sempre stat in frigo.
Questo basta e dire che è solo ansia?
( so che non si puo giudicare cio che si vede)
Gentilissimo.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
una persona che scrive un post come il suo denota sicuramente ansia.
D'altra parte se mi accorgo che le caratteristiche di un prodotto sono differenti da quelle solite, non lo mangio.
Mangiarlo e poi farsi venire il dubbio è tipico dell'ansioso.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 568XXX

Puó anche darsi che sua leggermente ansioso, ad ogni modo anche mia madre non ha trovato nulla di strano, dicendo che era ottima sia d odore che sapore.
Quello che volevo sapere da lei è se corro rischi particolari oppure no...dato che ha letto comunque la descrizione del cibo anche se non puó vederle.
Inolte non credo ci sia nulla do cosi sbagliato ad avere l ansia di un intossicazione alimentare o di stare male.
La scedenza è del 2022, è sempre stat in frigo non ha muffa ne sapore acido.
Volevo sapere da un medico come lei se questo bastsa per escludere danni gravi tutto qui.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nessun pericolo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 568XXX

Grazie caro dottore.
Le posso chiedere un ultima cosa che non c'entra nulla con l'alimentazione?
Una gastroenterologa dato che ci sono periodi nei quali avverto meteorismo ovviamente lieve mi ha prescritto Zirfos. So che deve essere preso lontano dai pasti, se l ho assunto alle 17, dato che mi alleno e mangio 5 volte al giorno, posso mangiare qualcosa alle 18:30 oppure è troppo vicino all'assunzione dei fermenti. Ovviemente posso mangiare un panino di 60-70 g con 2 noci quindi non un pasto abbondante.
Quel " lontano dai pasti" quanto intende?
Grazie mille

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1,5-2 ore
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 568XXX

Gentilissimo

[#9] dopo  
Utente 568XXX

Scusi, dato che spesso lo assume anche mia sorella dopo mezz'ora, un ora la colazione, cosi vicino ai pasti cosa accade?
Nel senso, non fa effetto ?
Comunque riferiro anche a lei che per altro soffre d' intestino irritabile quest' informazione ;)
Care cose e se si trova li, buon lavoro, io ora inizio !

[#10]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Più vicino al pasto, meno effetto
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia