Utente 212XXX
Gentile Dottore.

Vorrei avere un vostro parere per un problema che mi sta dando da un po di tempo.

È da un po di tempo che ho dei dolori lungo l'esofago accompagnato da gola e lingua molto secca quasi rasposa di cui molte volte faccio fatigo anche ad ingoiare la mia saliva.

In passato ho fatto 2 gastroscopia di cui la prima risulto helicobacter pyrol curato con antibiotici, nella seconda non risulto nulla.

L'anno scorso feci un esame di spirometria dove ricomparve helicobacter pyrol ancora curato con antibiotici rifatto la spirometria e il batterio non cera piu quindi sconfitto.

Come le dicevo in precedenza ora però ho questi forti dolori/fastidi lungo l'esofago sto prendendo sia pantoprazolo che gaviscon ma nulla a volte si calma ma poi si ripresenta, il dolore/fastidio si accentua quando mi stendo sul letto in qualsiasi posizione anche supino.

Aggiungo anche che 2 anni fa sono stato operato di emorroidi al 4 stadio di cui ho ancora oggi dei problemi in più soffro anche di colon irritabile mto spesso ho coliche anche molto forti.

Gentilmente mi può dare qualche valutazione a riguardo?

In attesa porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Da come descrive non sembra un dolore esofageo, ma toracico, da posizione.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 212XXX

Grazie per la sua gentile risposta, quindi cosa mi consiglia di fare?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Consulterei un ortopedico.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it