Utente
Buon giorno
sono una ragazza di 35 anni.
Avendo sempre dolori allo stomaco ho fatto un ecografia fuori dell'Italia:

Fegato di dimensione normale; Contorni liscii, moderatamente iperecogeno, struttura omogenea, modello vascolare indenne



Cistifellea normale a forma di pera dimensioni mm 70x15 con parete irregolari di mm 2.
Nel lume si osserva un coagulo di bile di mm 3





Pancreas di volume normale, iperecogeno




Milza normale



Rene destro mm 105 x45 con contorni irregolari

Spessore del parenchima mm 16x17 leggermente iperecogeno con CHLS ramificata con diversa densità acustca

Seni renali in entrambi i reni iperecogeni

Calici renali dilatati



Nel colon ascendente vicino alla flessione epatica una formazione ipoecogena con contorni irregolaridi dimensioni approssimative di mm 63x 16 a CCK, la vascolarizzazione non è chiara

Conclusioni

Fegato e pancreas moderatamente iperecogeni

Nel rene destro calcoli nel bacinetto rene con calice livemente dilatato



Nella Tac con m.
d.c.
fatta in Italia

Fegato di dimensione nei limiti della norma senza evidenti lesioni focali con caratteristiche sospette nel suo contesto.


Colecisti distesa con pareti sottili, priva di calcoli rx.
opachi

Non dilatazioni intra ed extra-epatiche

Normali reni, surreni, milza e pancreas

Conservato lo spessore cortico midollare in entrambi i lati

Presenza di plurime millimetriche ipedensità calcifiche caliciali renali bilateralmente prevalentemente a destra di natura microlitisiaca

Non dilatazione delle cavità calico-pieliche e degli ureteri bilateralmente

Vescica distesa senza evidenti alterazioni alle pareti

Non versamento libero endoaddominale

Aorta regolare per decorso e calibro

Non significative linfoadenopatie lomoaortiche e pelviche

Minima falda di versamento libero nello scavo pelvico

Utero di aspetto un poco ingrandito

Falda di versamento pleurico bilaterale



L'unica cosa che concorda è che ho un pò di sabbia ai reni.


Mi preoccupa il fegato di aspetto sospetto.
Gli esami di routine mostrano pochi globuli bianchi poche piastrine che tendono a scendere e monociti alti che tendono a salire e questo in diversi esami da circa un anno.
Gli altri esami nella norma.
Ho avuto all'utero un infezione da candida A cosa può essere dovuto?


L'utero ingrandito?
Nella visita ginecologica avevo un candica che ho curato ed è passata, Sto entrando in menopausa?
Non ho ancora figli e ne vorrei

E la falda di versamento pleurico?
ho la pleurite?
non ho ne febbre ne tosse

Nell' ecografia si vedeva una massa di 6 cm ma ho anche fatto colonscopia ma non c'è nulla e il medico pensa che non sia dentro il colon ma fuori, ma allora perche nella TAC non si vede?

Dovrei fare una RM addome?

o altri esami

Mi potrebbe dare qualche speigazione?


Sono molta angosciata

Grazie

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Cerchiamo di chiarire e di eliminare la sua angoscia. E' vero, i due esami sono un po' discordanti, ma in senso buono. L' unica cosa vera è la renella nelle vie urinarie. Uno specialista urologo le dirà che cosa fare. Evidentemente, quella formazione che vedeva l' ecografista e poi è sparita alla TAC, non era un polipo nel colon, ma semplicemente un accumulo di feci, che poi se ne è andato. Il piccolo versamento non è pleurico, ma Pelvico, cioè intorno all' utero, come si riscontra abbastanza spesso. Il ginecologo le dirà il perché. Nel fegato non c' è nulla di " sospetto" : c' è solo un po' di grasso ( steatosi ) probabilmente correlato al suo sovrappeso. In poche parole, nel suo apparato digerente non c ' è nulla di allarmante. Un consiglio : se vuole delle risposte più precise, trascriva i risultati degli esami completi. perché per noi il semplice dire " aumentano " o " diminuiscono " non significa nulla. Dobbiamo avere i dati precisi. Stia bene, auguri.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio per la celere risposta , ma il consulto non è per me ma per mia nipote di 35 anni che non ha figli ma li vorrebbe , che è magrissima , mangia pochissimo, molto verdure ma ha il colesterolo un pò alto .
il versamento alle pelvi c'è ma anche pleurico

Minima falda di versamento libero nello scavo pelvico

Utero di aspetto un poco ingrandito

Falda di versamento pleurico bilaterale

Ora le mando gli ultimi esami :


Piastrine 215
MPV 9.9
PCT 0.21
Elettroforesi
Elettroforesi Proteica (+proteine)
Albumina 64.9
Alfa 1 4.8
Alfa 2 8.5
Beta 1 5.6
Beta 2 3.3
Gamma 12.9
Rapporto Alb./Glob. 1.8

Glucosio plasma 78
Creatininemia
Creatinina 0.68

eGFR caucasico 112
Aspartato Aminotransferasi (AST) 16
Alanina aminotransferasi (ALT) 12
Gamma GT 7
Proteine totali 6.5
Colesterolo totale 216 *
Colesterolo HDL 75
Colesterolo LDL (calcolato) 132 *
Trigliceridi 47
Proteina C Reattiva 0.24
Immunometria
TSH 1.38
Ematologia
Emocromo
Globuli Bianchi 3.20 *
Globuli Rossi 3.93
Emoglobina 12.5
Ematocrito 37.7
MCV 95.9
MCH 31.8
MCHC 33.2
RDW-CV 13.2
Formula Leucocitaria
Neutrofili % 43.7
Basofili % 0.60
Eosinofili % 1.90
Monociti % 14.7 *
Linfociti % 39.10
Neutrofili # 1.40 *
Basofili # 0.02
Eosinofili # 0.06
Monociti # 0.47
Linfociti # 1.25
Questi gli ultimi esami
Siamo preoccupati anche per utero ingrandito ,può avere figli?
La formazione di 6 cm che si vedeva all'ecografia potrebbe essere un linfonodo ingrossato? e il versamento pleurico?
Mi può dare qualche chiarimento sugli esami di sangue?
Ancora grazie

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Dagli esami traspare una lieve anemia, che riguarda sia i globuli rossi , sia i bianchi. Forse dipende dalla denutrizione, Sua nipote potrebbe avere bisogno di qualche integratore contenente vitamine. Il colesterolo a 216 non richiede terapie importanti, anche perché la frazione " buona " ( l ' HDL ) è alta. Sugli altri dati non mi è possibile dare un parere preciso, ancora meno sull ' utero. No si può escludere che anche le piccole falde di versamento siano correlate a uno stato di denutrizione.
Prof. alberto tittobello