Utente
LSalve dottori, questa mattina sono stata dal gastroenterologo all’ospedale per dolori addominali, avverto fitte e scossette e meteorismo continuo.
L’emocromo è tutto perfetto, dall’eco addome la dottoressa ha riscontrato l’alvo molto gonfio e l’intestino gonfio.
La sintomatologia è iniziata dopo la sospensione dell’antibiotico oraxim che ho terminato verso il 10 aprile.
La GE mi ha prescritto: Dicoflor 60, Debridat 150 e Simecrin 120 tutto per 10 giorni e ha detto che non sono necessari ulteriori accertamenti.
Secondo voi è normale che io non debba fare nessun tipo di accertamento?

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gli accertamenti strumentali non sono sempre necessari.
Si decide se farli (e quali fare) dopo la visita.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Più che altro avendo letto diversi consulti con persone che avevano i miei sintomi ho notato che hanno fatto diversi breath tests per batteri, sibo, intolleranze quindi mi aspettavo qualche tipo di accertamento. Lei dice che è dismicrobismo intestinale causato da un antibiotico (oraxim) che ho dovuto prendere all’inizio di aprile. Le ho chiesto di fare almeno qualche test per le intolleranze ma lei mi ha risposto che tutti fanno test per le intolleranze e pochissimi le hanno quindi è inutile e inoltre i miei sintomi non sono da attribuirsi a intolleranze...

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi sembra che quello che le ha detto la dottoressa sia correttissimo!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Dottore scusi di nuovo, ieri ho notato la presenza di un livido con una petecchia, il medico curante ha detto che può essere causato dalla carenza di vitamina k che avendo questa Disbiosi l’intestino non riesce ad assimilare. Può essere utile integrarla tramite compresse? O alimentazione?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Le è stata data una spiegazione, come minimo, fantasiosa!
Per avere un malassorbimento intestinale tale da far abbassare i valori di vit.K, lei dovrebbe avere diarrea cronica da tempo.
Se avesse una carenza di vitamina K, di lividi ne avrebbe molti.
In ogni caso faccia un prelievo ematico per:
PT, aPTT, INR.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Purtroppo la mia dottoressa ha avuto un infarto e per ora non c’è quindi c’è la sostituta e mi ha detto questa cosa infatti già stavo pensando come reintegrarla. Ma secondo lei una petecchia singola può essere normale o potrei avere problemi che non so?

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Faccia gli esami che le ho detto.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Va bene dottore, lunedì devo fare le analisi per celiachia perché la gastroenterologa datosi che soffro di cheratosi pilare me le ha consigliate comunque, farò anche quelle che mi ha detto lei. Quando avrò i risultati se non le dispiace la aggiorno

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Bene
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Salve dottore, oggi ho fatto il prelievo che mi ha consigliato non appena avrò i risultati la aggiorno. Comunque dal 10 marzo per circa un mese ho assunto l’integratore ginkgo biloba ma l’ho sospeso dopo un mese quindi è dall’inizio di aprile che non lo prendo...questo potrebbe interferire con le analisi?

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Salve dottore, ho ritirato i risultati:
Tempo di tromboplastina parziale 24,3
Tempo di protrombina 11,9
Attività protrombinica 82,6
INR 1,10
Esami per la celiachia negativi
Ma continuo ad avere l’intestino gonfissimo è leggermente sgonfio solo la mattina a digiuno, sto continuando con la terapia ma non ho avuto risultati

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Come vede esami normalissimi.
La carenza della vit. K è nelle chimere di chi le ha paventato tale ipotesi.
Per il resto dovrei visitarla.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#14] dopo  
Utente
Se fossi nelle vicinanze verrei senza dubbio da lei dottore. Comunque avendo fatto l’ecoaddome e la visita gastroenterologica cosa mi consiglia di fare? Almeno lo dico alla sostituta della mia dottoressa, lei proponeva una tac tempo fa

[#15] dopo  
Utente
Mi ha prenotato un’altra visita dal gastroenterologo e mi ha detto che sicuramente mi farà fare la colonscopia, mi sembra un po’ strano.

[#16]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Oltre la visita, farei nulla.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#17] dopo  
Utente
Salve dottore, il GE mi ha detto che la terapia fatta con normix non era sufficiente (avevo preso 2 compresse al giorno per 6 giorni) e mi ha detto di prendere 2 comprese 2 volte al giorno per 7 giorni e poi ricominciare con probiotici per 2 mesi. Però qui su Medicitalia ho visto che la terapia con normix è di 2 compresse ogni 8 ore per 14 giorni...lei pensa che la terapia che mi ha prescritto sia sufficiente questa volta?

[#18]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Dipende da cosa deve curare....
Per la SIBO 4 compresse al giorno per 7 giorni sono poche....
Ma lei per che cosa deve prendere il normix?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#19] dopo  
Utente
Non so perché non me l’ha detto. Io sono tornata alla visita di controllo e gli ho detto che sto migliorando leggermente (ho assunto debridat, simecrin che ho terminato e dicflor) ma continuo ad avere problemi e lui mi ha detto di prendere normix e poi ricominciare con probiotici e di fare il breath test per intolleranza al lattosio. Gli ho anche detto che la sua collega mi ha detto di non prendere più antibiotici per nessun motivo e lui mi ha detto che normix non è un antibiotico ma è un disinfettante intestinale.

[#20]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non so cosa dirle.
Ai miei pazienti spiego sempre quale è la mia ipotesi diagnostica e la terapia relativa.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#21] dopo  
Utente
La GE che mi aveva visitato prima di lui aveva detto che si trattava ad una prima valutazione di dismicrobismo. Lui avendo visto gli esami del sangue tutti perfetti ha detto che non c’era motivo di fare ulteriori approfondimenti (a parte il breath test al lattosio) per cui devo fare quella terapia (mi ha consigliato anche di fare dieta priva di latticini, verdure e legumi)...io vorrei anche farla ma non vorrei prendere farmaci a caso, vorrei prenderli se ne ho bisogno e in quantità adeguate. In quel momento ho pensato che volesse farmi prendere il normix per un’eventuale SIBO e poi reintegrare con probiotici ma poi ho visto che i dosaggi sono diversi.

[#22] dopo  
Utente
Buonasera dottore. Stavo pensando: se facessi l’esame del microbiota intestinale di mia iniziativa e portassi i risultati dal gastroenterologo potrebbe essere una buona idea?

[#23]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Può farlo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#24] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, a giorni devo tornare all’ospedale comunque da ieri ho uno strano sintomo ho una scossetta a livello delle costole (parte destra) che nello stesso momento corrisponde a una scossetta alla gamba livello del ginocchio ma parte posteriore, sono contemporanee e durano un secondo. Di cosa potrebbe trattarsi? Può essere sempre conseguenza di tutto questo meteorismo?

[#25]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Direi che non c'è collegamento con il meteorismo
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia