Utente
Buongiorno,
vi chiedo gentilmente un consiglio.


Mia madre, 79 anni, a breve dovrà fare una colonscopia in ospedale.
Ci hanno chiesto di scegliere tra la sedazione profonda (in narcosi) e il valium.
Non so cosa sia meglio.
Vorrei anche capire quale procedura sia meno rischiosa per lei.
Devo dire che la sedazione profonda mi spaventa un pochino ma non essendo un medico mi rimetto al vostro parere.


Voglio dare qualche informazione su mia madre qualora fosse utile a fornire una risposta.
Mia madre ha 79 anni, è ipertesa, prediabetica e pensa 63 kg per 150 cm.


Grazie.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissima, si tratta di procedure (sedazione cosciente e profonda) a basso rischio in quanto gestite da personale esperto. Ovviamente con quella profonda la paziente non si accorge di nulla.

Ecco un mio articolo sull'argomento:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/497-la-colonscopia-indolore.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it