Utente
Buon giorno sono un ragazzo di 33 anni alto 175 cm circa e peso circa 55 kg (Sottopeso) da circa tre anni ho i valori delle transaminasi leggermente alterate, nello specifico tre anni fà ho scoperto di essere intollerante al lattosio ed avere il colon irritabile, dopo visita presso un gastroenterologo.
Feci una cura per migliorare il problema colon irritabile, ho escluso il latte dalla mia dieta ma con tutto ciò quei valori non mai tornati del tutto normali a volte GOT regolare e GPT leggermente alterata oppure entrambe leggermente alterate, mai valori che superano i 100 però cmq sopra il livello alto del range di normalità.
6 mesi fà feci gli esami del sangue e come sempre risultate leggermente alterate ed ecografia addome completo regolare, tant'è che il mio medico di base optava per una possibile malattia autoimmune ma al momento non proseguii con gli accertamenti.
In questi giorni ho rifatto le analisi ed oggi ho avuo gli esiti con le uniche alterazioni:
GPT 52 su di un max 49
Beta 2 7, 2 su di un max di 6, 5
GOT 28 su max 32 nei limiti
ed anche tutto il resto perfetto.

Secondo voi per un ragazzo che non beve alcolici, non fuma, per lavoro sta spesso in piedi ed in giro, ma ha difficoltà a prendere peso e continua ad avere problemi di colon irritabile, tant'è che assumo probiotici spesso per ovviare al problema, è normale tutto ciò?
Può essere dal colon irritabile??

Grazie mille per un eventuale risposta.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha fatto i tests per la celiachia?
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie per a celere risposta.
Feci il test con il prelievo ematico ed uscì negativo, e feci anche tutta la serie dei markers e c'erano solo gli anticorpi.
Aggiungo che la.mia dieta è a base di carboidrati, ne mangio tanti, infatti colazione con fette biscottate e pan bianco oltre a mela e tè, a pranzo pane e pasta, spuntino a volte altri carboidrati e la cena altro pane.... più i secondi di carne, pesce oppure uova, pranzo e cena.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Riduca i carboidrati e tra due mesi ripeta le transaminasi.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per l'ennesima risposta però una cosa è strana cioè la mia dieta è variata escludendo i latticini ed i dolci di cui ero/sono ghiotto però alla fin fine anche prima mangiavo molto pane e pasta l'unica differenza è negli spuntini che ora sono limitati a cose con più carboidrati e la colazione in quanto prima mangiavo latte e biscotti mentre ora la colazione è come le ho scritto sopra.