Utente
Buongiorno,
soffro di reflusso patologico ed ernia jatale,
In terapia con Pantorc 40 x 8anni, 2mesi fa sostituito con Lucen 40.


A causa di infezioni urinarie recidive ho fatto:
-Maggio 10giorni di Ciproxin 500
-Fine Giugno 7 giorni di Ciproxin 500
-Fine Luglio Cefixoral 7giorni
-Fine Agosto 15giorni di Ciproxin terminati a il 12 Settembre.


In questo periodo ho sempre integrato probiotici Yovis anche se a volte è comparsa qualche scarica liquida.


Il 18 Settembre inizio la terapia con Normix per Sibo 2compresse ogni 8ore...
Al terzo giorno mi sono comparse scariche di dissenteria...sentito il medico ho subito stoppato il Normix.


Per 10giorni sono andato avanti a fare a giorni alterni scariche di dissenteria del tutto liquide, pancia gonfia, pancia che si muove piena di gas e dolore addominale.


Ieri il medico di base visto che i sintomi continuavanoe parlando di una colite da antibiotico "clostridium" di cui mi ha molto spaventato e cercando in rete può essere molto grave, mi ha detto di andare in Pronto Soccorso in quanto poteva essere necessaria una Colon.


Accesso in pronto soccorso e conclusioni finali:
-Esami Ematici OK solo potassio basso causa disidratazione da dissenteria.


-Ecografia Adoome OK
-Radiografia del Torace nella norma,
mentre la radiografia nell'addome mostra abbondante coprostasi in assenza di livelli idroaerei.

Meteorismo.


Mi hanno dimesso dicendo che andando avanti da 10 giorni con dissenteria a giorni alterni, evacquavo tutta la parte liquida mentre la parte solida fecale rimaneva nell'intestino.


È grave la situazione?

Rischio occlusione intestinale?


Penso che sia normale che se in un giorno faccio 3scariche liquide magari poi per 1-2 giorni non vado in bagno a defecare.


Non hanno fatto esami per verificare il clostridium come mi aveva detto il medico.


Terapia rilasciata:
-Probiotici Codex e Zirfos al posto del banale Yovis.


-Kcl potassio per 5giorni.


-clismi evacquativi se necessario.


Grazie per le risposte

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
No, non credo che rischi un ' occlusione intestinale. Ma vorrei sapere come è stata fatta la diagnosi di sibo, per giustificare la terapia antibiotica. Inoltre le ricordo che forse per questa sua situazione attuale non è necessaria una colonscopia, ma noi la raccomandiamo a tutti - dai 40 anni in poi e almeno una volta nella vita - a scopo preventivo.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Grazie per la risposta,
per la questione Sibo penso si siano basati sul fatto che da 8anni assumo PPI per reflusso e mi ritrovo ad avere Colon Irritabile con tutti i sontomi annessi...
anche se in Ospedale non mi pare abbiano scritto Sibo.
La mia preocuppazione era l'Occlusione Intestinale e il batterio Clostridium che potrebbe essere comparso dopo 1mese di antibiotici.
Stò assumendo lo Zirfos come indicato dal medico del PS,ma ho come la sensazione che mi faccia aumentare a dismisura il meteorismo intestinale,
ho letto che contengono Lattosio può essere la causa?
Il Codex come probiotico è valido?
Serve per la Sibo?
La Colonscopia l'avevo effettuata a metá Giugno 2020,anche se non c'era una pulizia ottimanale dell'intestino non avevano riscontrato nulla di particolare..emorroidi congeste e piccola ulcera rettale.
Non hanno ritenuto far Biopsie intestinali anche se per me sarebbe stato meglio eseguirle.
Grazie