Utente
Buonasera,
Avevo bisogno di un consiglio.

Da 3 mesi assumo Tiche perché anni fa mi è stata diagnosticata la tiroidite di Hashimoto e la tiroide da sola, inizia a funzionare male.

Sarà una coincidenza ma in questo terzo mese di assunzione ho visto un aumento di stomaco e pancia che sono sempre tesi, gonfi, fanno male, sono duri al tatto, con pesantezza, leggeri crampi a volte, aria nell’evacuazione o stimolo a volte, a continuare ad evacuare.

L’endocrinologo mi ha detto che non è Tiche che provoca tutto ciò.

Ho iniziato da due settimane una dieta anche perché mangiavo parecchi dolci soprattutto nel tardo pomeriggio/dopo cena ma al momento non vedo un minimo accenno al miglioramento del mio problema.

Faccio sport 2/3v a settimana e fino a poco tempo fa, dopo una camminata veloce o una corsetta, il gonfiore passava, adesso per nulla.
Addirittura al mattino dopo nemmeno un’ora dall’esterno alzata, stomaco e pancia iniziano a lievitare.

Ho fatto il test delle intolleranze alimentari ed è uscita un’intolleranza bassa al tacchino, carne che non ho mai mangiato ne’ mangio.

Do’ la colpa alla troppa emotività, allo stress e all’insoddisfazione lavorativa ma il problema c’è anche nel w.
e.
Ho iniziato quindi ad assumere delle compresse naturali consigliate in farmacia, per distendere il tratto addominale ma io non credo molto nei prodotti naturali.

Cosa mi consiglia?

Oltre a crearmi disagio a livello estetico perché sembro incinta mi crea disagio e malessere fisico perché comunque il gonfiore persiste per tutta la giornata attenuandosi e neanche sempre, alla sera.

Rimango in attesa e porgo cordiali saluti.

Annalisa

[#1]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
La sua tiroide, fra l'altro ben compensata non centra nulla con i suoi disturbi di stomaco e intestino. La causa di tutto risiede nello stress lavorativo poco gratificante. Il fatto che stia peggio al mattino che alla sera, mi fa capire che c'è un rifiuto verso quel lavoro al mattino mentre alla sera finita la giornata migliora. Il fatto che succeda anche nei w.e. vuol dire che serve un periodo più lungo di riposo. Allora lo stress lavorativo la porta ad uno stato d' ansia con un leggero stato depressivo e nello stesso tempo aggredisce anche stomaco e intestino. la cosidetta somatizzazione dell' ansia su gli organi interni.
Pertanto lo stress le porta uno stato ansioso depressivo con somatizzazioni viscerali. Come terapia le consiglio di curare bene questa ansia con lieve depressione, annullerà tutti gli altri disturbi. Terapia con LAROXYL 25mg 1 cpr. alla sera
LORAZEPAM 2,5 1/2 al mattino e 1 alla sera 1 ora prima di coricarsi. Saluti.
Dr. Claudio Bosoni

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Ha capito perfettamente il problema.. i farmaci prescritti devono avere la ricetta medica per essere acquistati o posso stampare la risposta e andare in farmacia? I questo periodo è complicato andare dal proprio medico della mutua.
Grazie.

[#3]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Andrebbero prescritti da curante. Ma siccome sono farmaci a pagamento in genere le farmace lo danno, specie se la conoscono. Altrimenti provi alla guardia medica.

Dott. Claudio Bosoni, medico chirurgo. Piacenza
Dr. Claudio Bosoni