Utente
Buonasera dottori.
Chiesi già un consulto, riguardante lo stesso argomento, mesi fa.
Diarrea cronica che si alterna a periodi (seppur brevi) di benessere.
Ormai, non appena avverto borborigmi intestinali, vado letteralmente nel panico più totale, perché so di per certo che sta iniziando un nuovo periodo di scariche.
E, come da titolo, sinceramente non ne posso più.
Ho perso circa 5 kg, in poco tempo.
Analisi di routine, non perfette, ma tutto sommato okay.
Calprotectina negativa.
Ultima spiaggia...colonscopia.
Fatta! Colon visibilmente normale.
Referto biopsie da colonscopia: flogosi cronica aspecifica con edema interstiziale.
Potete aiutarmi nel capire cos'è che mi causi queste scariche?
L'esito sta ad indicare cosa, di preciso?
Che terapia potrei seguire?
Vi ringrazio in anticipo

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Colonscopia e istologia negative.
Intolleranze alimentari ?
Disbiosi intestinale ?

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto grazie per avermi risposto così velocemente,dott. Cosa intende nello specifico per disbiosi intestinale? E la flogosi associata all'edema,cosa dovrei pensare ?
Per quanto riguarda il test per le intolleranze alimentari, effettuato anche quello. Ho avuto come esito ,una reazione forte al glutine ed alla vaniglia ,ma il gastroenterologo dal quale ho effettuato la visita non ha ritenuto opportuno valutare l'esito di questo test, in quanto non lo ritiene efficace il più delle volte. Nel senso che parecchie intolleranze possono essere riscontrate anche in soggetti che non ne soffrono (stando a ciò che dice). E poi dice che avrei avuto scariche (causate dal glutine)tutte le volte che avessi assunto glutine, senza periodi di benessere quindi.
Premetto che soffro di queste scariche da Dicembre 2019,periodi di scariche continue intervallati a giorni di stop. E così via.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La flogosi è un termine aspecifico senza alcun interesse clinico.

La disbiosi è un'alterazione della flora batterica intestinale causata spesso da qualche intolleranza alimentare (non trattata) che, nel suo caso, potrebbe essere l'intolleranza al glutine di tipo non celiaco.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
E quindi ,come dovrei comportarmi secondo lei ? Perché così non posso andare avanti a lungo :-(
Può darmi qualche consiglio (alimentazione /terapia etc )? Qualsiasi consiglio è ben accetto. Del tipo, all'alba ho avuto l'ennesima scarica (dopo un bel po' di giorni di benessere ) e ieri per cena,un semplice panino con fesa di tacchino e una camomilla post cena. Quindi ,niente di elaborato,come vede.. eppure: punto e a capo. Per questo,non so proprio più cosa mangiare.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Dovrebbe affidarsi ad un gastroenterologo che abbia esperienza nel trattamento della disbiosi intestinale.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio nuovamente per avermi risposto dottore. E per diagnosticare un'eventuale intolleranza al glutine, oltre al test per le intolleranze alimentari (che ho già fatto) cos'altro dovrei fare ? Una gastroscopia?

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per l'intolleranza al glutine di tipo non celiaco non ci sono test, la diagnosi viene fatta solo sospendendo il glutine
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
E...questa intolleranza, può causare un'alternanza di periodi di benessere con periodi di diarrea cronica (per qualsiasi cosa ingerisca)? Io sto continuando ad assumere (anche se limitatamente) il glutine ,in quanto appunto il gastroenterologo mi disse di non essere celiaca e quindi, di conseguenza, dovevo e potevo assumerlo. Non ci sto capendo più niente. Fatto sta che è quasi un anno che ho questo problema di scariche.

[#9] dopo  
Utente
Buonasera dott. Cosentino. Ho visto che non ha più risposto all'ultimo consulto... Volevo solo dirle che avrei pensato,da domani, di iniziare una/due settimane di alimentazione senza glutine,per vedere un po' come andrà la situazione. Dopo aver mangiato finora secco e rigorosamente in bianco, oggi ho mangiato pasta (senza glutine stavolta)in bianco (per non stravolgere troppo) ma con zucchine. Post pranzo ho assaggiato due mini biscottini... Risultato ? Sono stata malissimo. Forti crampi addominali e scariche acquose. Non so più cosa pensare, né cosa mangiare. Ho paura che la situazione rimarrà invariata,dato che ormai è un anno. Sono totalmente demoralizzata dottore. Insomma,chi le scrive , quindi, è una ragazza disperata.

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I biscottini contengono glutine..
Escluda totalmente il glutine, il dubbio è di una gluten sensitivity

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
Buona domenica dott. Già da ieri sera ho iniziato con l'alimentazione senza glutine. Questa mattina ho avuto un altro episodio di scariche (post brioche senza glutine), cosi a pranzo non ho mangiato nulla. Perché post scarica ho dolori e quindi ho il terrore di ri-mangiare. Verso le 15 ho mangiato un'altra brioche (senza glutine e senza lattosio stavolta). Ennesima scarica accompagnata dai soliti crampi. Non ne posso piu...Devo preoccuparmi di un tumore non visto alla colon ? O qualcosa a livello di stomaco e tenue ? Ho davvero troppa paura. Le cose peggiorano anziché migliorare

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Allora è da sospettare una colite microscopica. Indispensabili le biopsie in corso di colonscopia. Non pensi al tumore
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Buonasera dottore,e grazie davvero per avermi risposto anche stavolta. Dalle biopsie della colonscopia, si sarebbe riscontrata (se presente)la colite microscopica? Le biopsie (fatte), una a livello del colon ascendente ed una a livello del sigma, riportano appunto la dicitura:" lembi di mucosa del grosso intestino con flogosi cronica aspecifica e edema interstiziale ".

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi niente colite microscopica
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
E torno punto e accapo... non ne esco più. Cosa potrei avere quindi ? Anche se dalla colonscopia non è risultato, è possibile che io abbia un crohn (al tenue)? Sono spaventatissima