Utente
Gentilissimi medici,
Vorrei un consulto riguardo ai miei sintomi.
Purtroppo, a distanza di ormai due mesi dall’ultimo giorno della cura antibiotica per eradicazione HP, sto più o meno sempre uguale.
Premetto che ho eradicato il batterio appurandolo dal Breath Test.

Accuso sempre nausea, ormai da più di 7 mesi.
Di solito è molto presente la mattina a stomaco vuoto appena mi sveglio, si protrae quasi per tutta la giornata con un miglioramento verso sera.
Premetto che non sento acidità e non digerisco male.
Sto infatti pensando che potrebbe trattarsi di una somatizzazione dell’ansia, nonostante io non mi senta troppo sotto stress... in passato ho avuto periodi di stress molto più forti, ma mai mi era capitata una nausea così continua.
Che cosa ne pensate?
Può un’ansia, anche inconscia, scatenare tutto ciò per mesi in modo continuo?

Le eruttazioni e la tensione/gonfiore all’addome sono diminuiti, mentre prevale nausea con calo dell’appetito e spesso disgusto per il cibo.
A volte anche solo vedere del cibo in foto mi disgusta, è davvero strano.
Aggiungo che ho poca fame e, anche se non ho mai provato, penso che se non mangiassi per una giornata intera, arriverei tranquillamente a sera... questo mi preoccupa sinceramente.

Sono davvero stanca di questa nausea continua, che solitamente è accompagnata da nodo in gola, non riesco a lavorare serenamente e a godermi niente purtroppo.
Di solito verso sera sto un po’ meglio, ma mi assale sempre l’ansia che l’indomani mi sveglierò con la nausea, avendo di nuovo inizio l’incubo.

Vi ringrazio in anticipo per la risposta.

Cordiali saluti

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Mi dica se ha già eseguito qualche esame del sangue, qualche ecografia e soprattutto un esame delle feci ( lo faccia e poi mi mandi il risultato ).
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto la ringrazio per la risposta.
Da marzo, ovvero da quando ho iniziato ad accusare questa nausea costante con inappetenza ed eruttazioni, ho eseguito un’ecografia addome completo, tutto negativo. Ho anche effettuato un esame del sangue a giugno, controllando emocromo completo, tutto nella norma, tiroide, ferritina, AST GOT-ALT GPT tutto nella norma, celiachia Reflex negativa.
Ho anche effettuato una gastroscopia con esito, come le dicevo, positivo all’helicobacter con gastrite antrale. HP debellato da più di due mesi.
Per quanto riguarda le feci prenoterò in questi giorni i seguenti esami: Parassitologico e Calprotectina. Appena avrò i risultati glieli farò sapere.
Che cosa pensa che potrebbe essere la causa del mio malessere, qualcosa legato alle feci visto che ha sottolineato soprattutto esami delle feci?
La ringrazio ancora molto per la disponibilità.
Cordiali saluti

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Esame delle feci per completezza.
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente
Gentile Prof. Alberto Tittobello,
ho ricevuto gli esiti degli esami delle feci.
Per quanto riguarda il parassitologico tutto negativo, nessuna presenza di parassiti. Anche per quanto riguarda la calprotectina tutto negativo, ho un valore di 29,0 (i valori di riferimento per positività vanno da 50 a più di 200).
Che cosa ne pensa?

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Penso che con tutti quegli esami negativi si possa stare tranquilli. Può chiedere al suo medico se non ritenga utile fare un ciclo con un farmaco ad azione procinetica, che - eventualmente - però dovrebbe prescrivere lui.
Prof. alberto tittobello

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. Per quanto riguarda i procinetici, avevo già preso Levopraid per quasi due mesi senza benefici.
Ovviamente feci anche una EGDS quattro mesi fa, dove mi venne riscontrata gastrite cronica semplice antrale con focale metaplasia intestinale e HP positivo, come le ho detto però ho poi debellato il batterio più di due mesi fa con gli antibiotici. Non ho mai avuto né bruciori, né dolori.
Lei pensa che dovrei indagare anche il lato psicosomatico a questo punto?