Utente
Sono un uomo di 47 ani e vivo all estero, generalmente in buona salute.
Da Aprile ho cominciato a soffrire di rossore al viso con sensazione di bruciore senza sudorazione causata principalmente da stress, a volte da cibi piccanti ma comparsa anche senza causa apparente.
Ho ricercato i sintomi su Internet, e mi hanno condotto alla sindrome da Carcinoide, mi sono recato dal medico di base che mi ha prescritto emocromo completo, e raccolta delle urine nelle 24 ore per riscontrare i livelli di Serotonina, sia l'emocromo che i livelli di Serotonina erano normali, il medico di base mi ha detto che potevo escludere una sindrome di carcinoide questo anche perché lconoscenza che un anno fa quando mi trovavo a far visita in italia ai miei parenti avevo avuto dei problemi allo stomaco e recatomi da uno specialista ho eseguito una ecografia all addome e una gastroscopia, risultate entrambe negative.
Ed ha richiesto una visita dermatologica per la quale sto ancora aspettando.
Nel frattempo da circa due mesi ho cominciato ad avere problemi intestinali, (alterazione delle evacuazioni, stitichezza alternata a diarrea, dolori crampiformi dopo evaquazione, borborigmi, feci frammentate e morbide.

Eseguiti esami delle feci (calprotectina) e del sangue per trovare eventuale intollerabza al glutine: Esami Negativi
Chiedo gentilmente, puo essere che abbia un tumore neuroendocrino che rilascia solo istamina che non è stata rilevata dai test, il medico di base mi ha detto che non può giustificare una richiesta di Tac o colonscopia perché nei miei esami è risultato tutto normale.

Grazie se qualcuno puo aiutare ad orientarmi su quali test richiedere.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nel sospetto, faccia, almeno, il dosaggio dell'acido 5-idrossiindolacetico nelle urine.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottor Bacosi, la ringrazio molto per la celere risposta, ho effettuato la raccolta nelle urine nelle 24 per il dosaggio di 5-HIAA,ed i miei livelli sono normali.Questo ha indotto i dottori a pensare che possa non trattarsi di un NET ma di altra patologia, io nonostante tutto continuo ad avere i tipici sintomi, flushing a volte di lunga durata, diarrea alternata a stipsi, borborigmi distensione addominale, occasionalmente dolori crampiformi, ho letto di sindrome da carcinoide atipica con livelli normali di 5-HIAA so che i NET possono essere molto subdoli.Ci sono altri esami che posso fare per andare in fondo a questa situazione.
Grazie ancora.

[#3] dopo  
Utente
Scrivo ancora per poter capire la mia situazione, ho effettuato una visita dermatologica ma lo specialista esclude rosacea e mi rimanda dal curante.
Io ho delle domande da porre a chiunque mi farà la cortesia di rispondere,la presenza di NET, è possibile anche con livelli di 5-HIAA normali? Ci sono altri ormoni che causano la sindrome da carcinoide?Possono, i livelli di questi ormoni essere controllati?
So che sono molte domande e che il mio consulto è già stato evaso, grazie comunque a chi vorrà aiutarmi.