Utente
Da qualche anno ormai accuso questo sintomo: perennemente mi sento del catarro in gola che non va né su né giù, non riesco mandarlo giù né ad espettorarlo.
Talvolta di notte mi sembra di soffocare.

L'anno scorso ho fatto una visita dall'otorino che mi ha detto si tratti di reflusso gastroesofageo.
Mi ha prescritto una sorta di dieta (cibi da evitare) che io cerco di seguire in linea di massima.
Il mio medico di base mi ha detto di alzare la parte superiore della rete in modo da dormire leggermente obliqua.

Purtroppo il fastidioso catarro non se ne va.

Anni fa ho fatto una gastroscopia che ha evidenziato una ernia iattale.

Cos'altro potrei fare per alleviare questo fastidio continuo che ho?
Esiste qualche esame particolare per verificare che non si tratti di altro?

Grazie.

P.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Ha già fatto una visita dall ' otorino e una gastroscopia, mi sembrano sufficienti. I consigli che le hanno dato sono molto utili, ma forse non sufficienti. Non le hanno consigliato nessuna terapia ?
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la Sua risposta.
Io prendo solamente il Pantoprazolo e Riopan gel.
P.

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
O.K. Continui.
Prof. alberto tittobello