Utente
Buonasera sono una ragazza di 28 anni a cui a giugno è stata diagnosticata con gastroscopia una ernia iatale con esofagite erosiva ed evidente lesione di 5 mm.
L’hanno classificata di tipo A quindi lieve.
I miei sintomi sono forti bruciori dallo stomaco che si irradiano fino all esofago, molto fastidiosi e pertanto mi hanno dato una cura a base di gaviscon e lansox.
L’ho eseguita per un mese e mezzo.
Durante la cura i sintomi erano migliorati.
Ma dopo qualche settimana tutto e’ tornato come prima.
Questa notte mi sono ritrovata in bocca parecchio sangue scuro come rappreso e mi sono molto spaventata.
Anche prima avevo degli episodi di sangue in bocca la notte, ma questo della notte passata non era mai capitato.
Ci può stare con questa cosa che ho?
Che può succedere?
Che consigli mi potete dare?
Sarà emorragia?
Oggi però non ho avuto sangue se non il sapore di sangue al momento del bruciore in gola

[#1]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Se l'episodio di sanguinamento si ripete è necessario sottoporsi a visita medica per valutare l'opportunità o meno di una indagine endoscopica.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente
Anche se a giugno la gastroscopia dava una lieve esofagite, potrebbe essere necessario ripeterla? Mi hanno sempre detto tutti che non è niente di che una unica erosione di 5 mm

[#3]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questo è il motivo per cui la opportunità di una nuova gastroscopia sarà decisa dopo una visita medica.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.