Utente 273XXX
Ciao a tutti, io e la mia futura moglie siamo portatori sano di anemia mediterranea . Tengo a precisare che sia io che lei sappiamo di esserlo solo perché i nostri genitori c'è l'hanno detto. Non abbiamo mai fatto esami specifici oltre il solito esame del sangue generico. Io vi chiedo se per una futura gravidanza dobbiamo fare degli esami specifici prima ,e se siete a conoscenza di cliniche specialistiche a Bologna ,che si occupano di qsto. Ho molti dubbi sull'argomento visto che nn trovo chiaro tutto il percorso che uno è tenuto a fare se la coppia talassemica decide di avere un figlio. Vi ringrazio in anticipo,per qualsiasi chiarimento sono disponibile. Buona giornata.

[#1] dopo  
Dr.ssa Stefania Zampatti

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Gent.mi utenti,

nel momento in cui una coppia decide di "mettere in cantiere" una gravidanza, è sempre consigliata una visita dal genetista, come anche una visita ginecologica. Questo è ancora più importante quando si è a conoscenza di condizioni, come la vostra, che si possono trasmettere al nascituro. In Italia esiste un'associazione per le microcitemie (ANMI), con sede principale a Roma e numerosi centri che appartengono alla rete, tra cui anche Bologna. Vi invio di seguito i contatti della sede di Bologna ed il link del sito dell'associazione.

cordialmente

http://www.anmi-microcitemie-roma.it/index.html
http://www.blod.info/index.asp

Università di Bologna Istituto di Ematologia ed Oncologia medica L.& A. Seràgnoli laboratorio di Biologia Molecolare
Via Massarenti, 9 - 40138 - Bologna
Tel. +39-051-63.63.55
gmartino@kaiser.alma.unibo.it
Dr.ssa Stefania Zampatti
-
I consulti online forniscono soltanto indicazioni, non sono sostitutivi della consulenza genetica